A2 F - Defensor Viterbo supera Pordenone nel recupero di campionato

07.03.2017 19:33 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 101 volte
Fonte: Ufficio Stampa Defensor Viterbo
Ciavarella (21 punti)
Ciavarella (21 punti)

Con un autentico capolavoro nei minuti finali, la Defensor centra due obiettivi in un solo colpo: batte la Sistema Rosa Pordenone, avversaria diretta nella battaglia per la salvezza immediata in serie A2 e riesce addirittura a ribaltare il pesante -13 dell’andata. Una vera e propria impresa, quella compiuta dalle ragazze di Carlo Scaramuccia, che grazie a questi due punti stacca le friulane portandosi a +4 e con il doppio confronto favorevole e aggancia in classifica Castellammare di Stabia, con cui hanno vinto entrambi i match stagionali.
Inizio contratto per entrambe le squadre, si segna poco ma è sempre la Defensor, spinta da Ciavarella, a fare corsa di testa. Pordenone non si fa distanziare, Togliani e Federica Destro prendono buone iniziative in attacco ma Viterbo è avanti anche alla pausa lunga, con Cutrupi che presidia i tabelloni tirando giù rimbalzi e Raiola a gestire i ritmi in attacco.
Dopo la pausa lunga la musica sembra non cambiare, coach Scaramuccia ha un ottimo impatto da Stoichkova che segna con percentuali altissime a garantisce imprevedibilità e atletismo alla sua squadra. La partita resta equilibrata sino a metà della quarta frazione quando si scatenano le bocche da fuoco delle gialloblù: due triple di Puggioni e una di Ciavarella scavano un solco di dieci punti tra le squadre e così, oltre al successo, si può puntare addirittura a cancellare il -13 della gara di andata. L’impresa riesce in extremis con la freddezza dalla lunetta (un solo errore su dodici tentativi) e con gli errori in attacco della Sistema Rosa che completano la festa della squadra di casa.
Sabato prossimo la Defensor sarà impegnata ancora al PalaMalè, questa volta contro la Ecodent Point Alpo, nell’ottava giornata di ritorno; obiettivo ripetere la bella prestazione contro Pordenone e centrare una vittoria che rappresenterebbe un altro mattone importante per la salvezza.

Defensor Viterbo – Sistema Rosa Pordenone – 60 – 46 

Defensor: Puggioni 9 (0/1,3/9), Maroglio (0/3), Boccalato 2 (1/1), Orchi ne, Raiola 4 (0/5), Riccobono 6 (1/3,1/2), Ciavarella 21 (4/13,3/5), Romagnoli 2 (1/1,0/3), Cutrupi 6 (2/7), Ottaviani ne, Stoichkova 10 (5/6), Ndiaye (0/1). All. Scaramuccia
Pordenone: Coffau (0/1 da tre), Togliani 12 (1/4,2/6), Destro M. 5 (1/3,1/3), Destro F. 11 (5/11), Gulbe 7 (3/5), Crovato, Smorto (0/1,0/1), Madera 4 (2/6,0/2), Dal Mas (0/4), Castello 7 (2/8,1/3). All. Nani
Arbitri: Luca Santilli e Francesco Uncini
Note: Tiri liberi Defensor 11/12, Pordenone 6/16. Rimbalzi Defensor 49 (Cutrupi 11), Pordenone 36 (Castello 10). Parziali 10’(12-9), 20’ (28-27), 30’ (41-37)