A2 F - Crema si rinforza con il play Giulia Togliani

26.06.2017 08:55 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 150 volte
Fonte: Ufficio Stampa Tec-Mar Crema
A2 F - Crema si rinforza con il play Giulia Togliani

Giulia Togliani, play classe ’98, è una nuova giocatrice del Basket Team Crema. . Dopo Kristina Beric e Alice Nori la dirigenza cremasca con lei fa scuramente ancora centro mettendo a segno un altro “colpo” importante rinforzando ed andando a compeltare un roster che potrebbe veramente far sognare i propri tifosi. Possiamo dire che con l’arrivo della giovane promettente play meglio di così la Società non avrebbe potuto scegliere colmando quello che era l’ultimo tassello da riempire andando a coprire il vuoto lasciato dalla partenza pesante di una giocatrice come Camilla Conti di cui Giulia rappresenta il suo sosituto ideale. Con il suo arrivo il team cremasco aggiunge talento, freschezza atletica, qualità tecniche e una sufficiente esperienza a quella squadra che la Società ha messo in mano al nuovo allenatore Sguaizer. Entrata a far parte del settore giovanile della Reyer Venezia dove è riuscita a ritagliarsi uno spazio importante si è messa particolarmente in luce meritando la convocazione in maglia azzurra nelle varie categorie. In doppio tesseramento con Pordenone nelle ultime due stagioni ha trovato sempre più spazio in A2 segnalandosi tra le giovani più promettenti in assoluto. Insieme a Francesca Parmesani, sua prossima compagna di squadra e con la quale ha già condiviso altre esperienze in maglia azzurra, sarà impegnata con la Nazionale Under 19 in vista della disputa dei prossimi mondiali di categoria in programma questa estate ad Udine. Dopo le fatiche e il meritato riposo sarà dunque a disposizione della sua nuova Società per affrontare, in una squadra, che con il suo arrivo appare ancor più competitiva, una nuova avventura che potrebbe rappresentare per lei un passaggio importante per la sua carriera. A proposito della trattativa ci riferisce il presidente della società lombarda Paolo Manclossi “Sicuramente Giulia è la giocatrice che più di tutte quelle proposte faceva al caso nostro e non appena abbiamo avuto l’opportunità di portarla a Crema è diventato un preciso obbiettivo. La ricordiamo da giovanissima avversaria prima del suo passaggio, con la sorella sorella gemella, alla Reyer Venezia dove ha trovato l’ambiente ideale, partendo da quelle che sono le sue doti naturali, per crescere e migliorare sotto ogni punto di vista segnalandosi tra le più interessanti giocatrici della sua età. Da avversaria con la maglia di Pordenone due stagioni fa avevamo avuto modo di verificare già una crescita importante e una adattabilità alla categoria significativa per la sua guiovane età. Siamo molto contenti di averla con noi e riteniamo che sia pronta a fare un ulteriore salto di qualità in una squadra competitiva come riteniamo sia la nostra. Penso che nel nostro gruppo e con le sue nuove comapgne troverà l’occasione, l’opportunità e lo spazio per mettere in mostra tutte le sue qualità. A coach Sguaizer, che l’ha fortemente voluta lasciamo il compito di utilizzarla nel modo più opportuno. Una alternativa a Rizzi ma anche in campo insieme potranno rappresentare un’arma in più per le soluzioni che il tecnico vorrà adottare”. L’arrivo di una giovane come Togliani rappresenta l’ennesima scommessa per una Società che da sempre ha puntato molto sulle giovani “Certamente è una scelta che segue quella che è la nostra filosofia. Da noi le giovani hanno sempre trovato spazio e l’opportnità di crescere togliendosi delle belle soddisfazioni. A Giulia riteniamo che con noi si presenti e venga offerta la medesima occasione”. A questo punto, l’impressione anzi potremmo dire con certezza che la Società meglio di così non si sarebbe potuta muovere sostituendo quelle che potevano essere previste ma anche impreviste defezionie. “Siamo pienamente contentii e sicuri di avere allestito una bella squadra in grado di divertire e di puntare in alto” sempre le parole del presidente dalle quali traspare evbidente grande soddisfazione “Un nuovo allenatore e un ottimo staff tecnico. Beric, Nori e Togliani a cui vorrei aggiungere anche una giocatrice che potrebbe rappresentare un vero valore aggiunto per la squadra se ritorveremo una Mandelli pienamente recuperata. Quattro giocatrici che si aggiungeranno a quello che è il nostro zoccolo duro, una garanzia e una certezza, tra le più rappresentative della A2 e che rispondono ai nomi di Caccialnza, Rizzi, Capoferri, Cerri, Parmesani a fare da chioccia alle nostre giovanissime,Visigalli, Donzelli e Rossi. Le premesse per fare bene ci sono tutte ed anche se sarà il campo a dare risposte defintive siamo molto fiduciosi”.