A2 F - Castelnuovo divora Crema fresca della vittoria in Coppa Italia, ora è quarta!

Gara perfetta delle Giraffe, che sabato affrontano Albino
06.03.2018 10:56 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 118 volte
Fonte: La Provincia Pavese
A2 F - Castelnuovo divora Crema fresca della vittoria in Coppa Italia, ora è quarta!

L’Eco Program Castelnuovo fa un sol boccone della Tec-Mar Crema, fresca vincitrice della coppa Italia, e vola al quarto posto in classifica, a sole due lunghezze dall’Alpo Villafranca, che però deve recuperare una partita. Le Giraffe staccano le lombarde, prendendo due punti di vantaggio, che in realtà sono quattro, visto che Corradini e compagne al PalaCamagna ribaltano il meno 15 subito nella partita di andata. Probabilmente Crema, priva di Cerri, a referto ma inutilizzabile, ha accusato, col passare dei minuti, le inevitabili scorie della tre giorni di Alessandria, come sembrerebbe dimostrare il crollo dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato, tuttavia bisogna riconoscere i giusti meriti dell’Eco Program che ha giocato una gara praticamente perfetta: cattiveria difensiva, tattica sopraffina, lucidità e pazienza nella metà campo avversaria, trovando quasi sempre la soluzione giusta per battere la difesa cremasca, tanto da mandare a referto tutte le giocatrici scese sul parquet. Un gruppo che giornata dopo giornata sta regalando soddisfazioni, magari inattese, a tifosi e dirigenti.«Speriamo che questo successo, ed anche il modo in cui è stato ottenuto, permetta alle nostre giocatrici di spiccare definitivamente il volo – sottolinea il dirigente Fabio Colnaghi –, fermo restando il fatto che quanto hanno già fatto finora è ben aldilà di ogni più rosea previsione. Con i due punti siamo matematicamente salvi». È un momento magico per le ragazze di coach Fabio Pozzi, che colgono il nono successo nelle ultime dieci giornate: l’unico neo rimane la sconfitta interna contro Giants Marghera. Ma è l’ennesima dimostrazione che le giocatrici giunte in estate in riva allo Scrivia, stanno confermando il loro potenziale e la squadra ha fatto un’ulteriore salto di qualità alla terza partecipazione nel secondo campionato nazionale. La stagione è ancora molto lunga e irta di ostacoli, ma le Giraffe, se continueranno a giocare così, potranno togliersi delle belle soddisfazioni. Il prossimo impegno è per sabato prossimo alle 21, per la settima giornata del girone di ritorno, a Torre Boldone, contro la Fassi Edelweiss Albino dell’ex Broni Ilaria Bonvecchio. (f.scab.)