A2 F - C'è la Cestistica Savonese per il Basket Progresso

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 90 volte
A2 F - C'è la Cestistica Savonese per il Basket Progresso

La Progresso Matteiplast Bologna affronta, in occasione della nona giornata di ritorno del campionato di Serie A2, la Cestistica Savonese a partire dalle ore 18:00 al palazzetto dell'ex Cierrebi, dopo il successo maturato nella trasferta di Alghero, le ragazze del Patron Civolani giocano contro la formazione Ligure per rimanere al vertice della classifica in lotta per la seconda piazza assieme alle formazioni di San Giovanni e Palermo.
Con la partita di sabato 24 si apre un trittico di incontri nell'arco di una settimana che vedrà le bolognesi giocare un paio di trasferte non facili in quel di Campobasso mercoledì 28 marzo e in terra Umbra a Umbertide sabato 31 marzo.
Venendo alla partita di domani la Cestistica Savonese si presenta reduce da un' importante vittoria in chiave play-off contro la formazione capitolina del San Raffaele Roma. Coach Pollari può contare sull'apporto in cabina di regia dell'esperta playmaker Aleo che assieme a Zanetti, vera e propria stella della squadra quarta realizzatrice di tutta la serie A2 a quasi 18 punti di media partita, e a Penz, entrata nel miglior quintetto della settimana dell'ultimo turno, danno vita a un pacchetto esterne di tutto rispetto; cambi importanti nel reparto piccole sono la mancina tiratrice Sansalone e il nuovo arrivo Michelini che regala minuti di qualità in cabina di regia quando Aleo deve rifiatare. Nel reparto lunghe da registrare il notevole rendimento di Irene Tosi che dal momento della cessione della Greca Skiadopulo ha innalzato sostanzialmente le prestazioni che l'hanno portata ad avere una media di 13 punti a partita e, insieme alle compagne di reparto Villa e Guilavogui, dà consistenza e tecnica al reparto vicino a canestro.
Per la Matteiplast tutte presenti per cercare di continuare nel migliore dei modi l'avvicinamento ai play-off alla ricerca del miglior piazzamento possibile a meno di clamorosi colpi di scena laddove la capolista Empoli perda qualche colpo e rimetta  in gioco la promozione diretta con le immediate inseguitrici.
Arbitri dell'incontro i signori Monciatti di Siena e Chiarugi di Pontedera.