A2 F - Bel successo di Vicenza a Pordenone

19.02.2017 02:06 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa VelcoFin Vicenza
Nicolodi (17 punti)
Nicolodi (17 punti)

Brilla l'assenza - ormai senza soluzione di continuità - di Lorela Cubaj e quella temporanea del lungodegente Renato Nani nella fila di Pordenone, tutte presenti sulla sponda Vicenza, con Eugenia Caldaro che affida al riscaldamento le.. prove tecniche di tenuta della caviglia infortunata ad inizio settimana, sperando di poter assaggiare spiccioli di partita. Non accadrà. Madera e Castello presidiano il pitturato per coach Stefano Bonivento, che vuole Anna e Giulia Togliani più Federica Destro a comporre il reparto esterne, mentre Aldo Corno non deroga dal quintetto abituale, con le solite mezze lunghe (Nicolodi e Jakovina) che giocano anche dentro e due piccole (Madonna e Stoppa) che, alla bisogna, sanno occupare gli spot di guardia e ala piccola, lasciando a Pegoraro la gestione del gioco. 
1° periodo - Il tempo per due errori di Jakovina e Pego e Madonna riparte da dove aveva finito con Udine: tripla e primo vantaggio esterno della partita. Allo scoccare del 2' Nicolodi in penetrazione scrive il +5 (2-7), il Sistema fatica ad attaccare la "uomo" biancorossa e, sull'altro lato del campo, ancora Nicolodi sfrutta il fallo di Castello con l'and1 del 4-10 al 4'. Madera di forza segna il punto numero 6, poi è Castello, dal mezzo angolo, a firmare il -4, complice un pizzico di disattenzione delle viaggianti. Pordenone inserisce anche Smorto e Dal Mas, Vicenza richiama Stoppa per Pieropan che ringrazia col jump del 10-16 quando mancano meno di 2' al primo riposo. Madonna forza la persa di Smorto contro la 2-1-2, la palla tocca quattro coppie di mani prima che "Nico" incocci sul ferro e poi depositi in sottomano rovesciato. La frazione va in archivio col +10 esterno, il 5/6 di Nicolodi dal campo, Sistema a 0/4 dai 6.75 e il 14-7 VelcoFin nel confronto a rimbalzo. 
2° periodo - Giulia Togliani confeziona il 14-24 con due punti di assoluto carattere ad inizio del 4', Vicenza dimentica Madera in due occasioni e l'azzurra classe 2000 punisce con altrettanti canestri da sotto una confusionaria match-up che Corno si affretta a trasformare in individuale. Il passo e tiro di Federica Destro vale il -5 (20-25 al 6'), risponde capitan Ferri capitalizzando un rimbalzo offensivo, ma la VelcoFin ha idee poco chiare in attacco e, quando pensa di giocare "a memoria", non porta a casa dividendo alcuno. Splendido "no look" di Madonna per Nicolodi e 22-29 a 2'01" dalla seconda sirena, ma il Sistema Rosa è lì ed è l'aggressività difensiva delle padrone di casa a forzare gli errori berici, compreso l'ultimo possesso, con 6" sul cronometro, che Vicenza non riesce a tradurre in una soluzione. Al riposo lungo si va con VelcoFin avanti di 7, ma col parziale a favore di Madera & C. (12-9) e ben 8 perse delle ospiti negli ultimi 10' di gioco. Continua lo stillicidio pordenonese dall'arco (0/9) e la supremazia della Corno-band (21-13) sotto i tabelloni. 
3° periodo - Al secondo tentativo di uno vs uno con Nicolodi, Madera scrive 26-31 (1') da sotto, quattro punti di Jakovina, da Madonna prima e Pegoraro poi, costringono Bonivento al time-out (26-35, 2'58"): il Sistema ne esce con la sospensione di Castello, il canestro di Federica Destro allo scadere dei 24" e quello di Madera, che, sul fallo di Madonna, non capitalizza il personale aggiuntivo (32-37, 5'55" da giocare). Prova a scappare ancora la VelcoFin con Pieropan (32-41, 4'10") che, se non arriva al ferro con l'and1, si riscatta al 7' (32-43). Seppur in... relativo controllo, VelcoFin non riesce a mettere le mani sulla partita, si segna col contagocce, di Anna Togliani è il -6 interno (39-46), l'ultimo riposo arriva sul piazzato di Ferri (39-48). Grazie alle soluzioni da due, VelcoFin tira col 51% dal campo, ma il saldo 
perse-recuperate è ancora negativo. 
4° periodo - C'è Diodati sul legno, la sfida delle triple vede Federica Destro mettere la prima del Sistema (1/12) e Pieropan rispondere, poi anche Pegoraro colpisce dall'arco per il 44-54 del 3'09" subito imitata dalla nuova entrata biancorossa (44-60, 4'10" da giocare), che ringrazia l'aiuto del ferro. Adesso Vicenza è davvero in controllo, il cronometro corre e, quando Jakovina imbuca il +18 e Pieropan la segue col tracciante del 44-65, le encomiabili giovani di casa capiscono che è tempo di pensare alla prossima partita. VelcoFin riprende la strada di casa con due punti in saccoccia, ma anche con qualche interrogativo al quale dare risposta. 

SISTEMA ROSA PORDENONE - VELCOFIN VICENZA 46-68 

SISTEMA ROSA: Pullini, Coffau, A. Togliani 6, G. Togliani 4, M. Destro 4, F. Destro 6, Galazzo, Dal Ben, Smorto 4, Madera 13, Dal Mas, Castello 9. All. S. Bonivento 

VELCOFIN: Diodati 3, Pegoraro 6, Madonna 7, Stoppa 2, Jakovina 15, Nicolodi 17, Ferri 5, Pieropan 13. Caldaro e Cappozzo ne. All. A. Corno 

ARBITRI: A. Cassinadri di Bibbiano (RE) e D. Sidoti di Vezzano sul Crostolo (RE) 

NOTE: uscitq per cinque falli Madera (SR). Tiri da 2: S. Rosa 18/42, VelcoFin 21/37. Tiri da 3. S. Rosa1/15, VelcoFin 7/16. Tiri liberi: S. Rosa 7/10, VelcoFin 5/10. Rimbalzi: S. Rosa 27 (8+19), VelcoFin 42 (9+33). Pe-Re: S. Rosa 14-19, VelcoFin 19- 14.
Assist: S. Rosa 7, VelcoFin 13. Parziali: 12-22; 12-9 (24-31); 15-17 (39-48); 7-20 (46-68).