A2 F - AndrosBasket sconfitta a Bologna

21.04.2019 08:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 F - AndrosBasket sconfitta a Bologna

Sconfitta esterna per AndrosBasket che cede in casa della Matteiplast Bologna per 71-58 in un match che di fatto spiana la strada alle bolognesi per il terzo posto, mentre AndrosBasket si dovrà accontenterà di altri posizionamenti.
In caso di vittorie nei prossimi impegni, AndrosBasket otterrebbe il quarto posto, nel caso peggiore il quinto. Sostanzialmente tutto apparecchiato per la sfida al primo turno con Faenza, rematch della finale Playoff dell’anno scorso. Come più volte ripetuto per tutta la seconda parte della stagione, il piazzamento finale non dà diritto a grossi vantaggi sostanziali: certamente se l’accoppiamento con Faenza presenta qualche problematica, è altrettanto vero che ogni squadra è in grado di far saltare il banco. E soprattutto che, se si vuole vincere, le più forti prima o poi vanno battute, quindi il percorso ha relativa importanza.

Detto questo, la partita non offre buoni segnali perché AndrosBasket continua a manifestare qualche fragilità di troppo in difesa e soffre paurosamente a rimbalzo (23-36, complice il largo utilizzo di quintetti piccoli), concede troppo da tre (10/23) e, al contrario di quanto successo spesso in stagione, non ha una buona distribuzione di punti in attacco. Peccato perché la partenza è buona per AndrosBasket che vola subito sul 2-8: il resto del quarto è equilibrato e solo per episodi Bologna è avanti 16-14. Nel secondo parziale le palermitane vanno sul +6 (20-26), prima di subire un 11-0 di Bologna che fa annaspare la difesa siciliana e aiuta le emiliane a chiude il primo tempo sul 31-28.

Nella seconda metà AndrosBasket tiene botta: la reazione delle palermitane è rappresentata soprattutto da Miccio che con 20 punti mostra una buona verve al ritorno dall’infortunio alla spalla (buon segnale), e in seconda battuta da Costanza Verona, che con 16 punti e alcune ottime giocate offensive e difensive dimostra, all’esordio e con appena due giorni di allenamento col gruppo, quantomeno tanta voglia di fare. Dall’altro lato però Bologna, quasi sempre con due lunghe in campo, punisce costantemente i mismatch con Tava e si affida ai canestri di D’Alie. 52-43 al terzo parziale, si direbbe partita in bilico, ma l’impressione è che le emiliane porteranno a casa i due punti: succede proprio questo nell’ultimo periodo, nonostante gli ultimi tentativi di AndrosBasket. Che nel finale perde anche la differenza canestri, forse nemmeno difesa con tanta convinzione nelle battute finali (un po’ come successo anche nel match con La Spezia): 71-58 il punteggio. Risultato giustissimo perché Bologna ha giocato meglio; ha preparato meglio la partita, facendo tesoro delle difficoltà incontrate all’andata e non cascando nelle stesse trappole, ma anzi facendole diventare un motivo di vantaggio; probabilmente l’ha anche voluta di più a livello di energia, convinzione e voglia. L’impressione che le due partite conclusive servano più da allenamenti supplementari per aggiustare tanti aspetti da rivedere che per la classifica in sé. Ci sarà da lavorare, da farlo presto, perché tra dieci giorni, dopo mesi di partite che nel risultato avevano relativa importanza ai fini del traguardo finale, si comincia coi match dentro-fuori. Concludiamo segnalando un po’ di disappunto per alcune frasi sentite dal pubblico (e anche udibili nella diretta di 0766news – Trip TV) che non rendono assolutamente giustizia alla natura di un tifo e un contesto festoso come quello sempre trovato a Bologna. Siamo dispiaciuti, molto dispiaciuti, anche perché gli amici di Progresso Matteiplast c’entrano poco con tutto questo. Purtroppo è sempre difficile (pur essendo questi soggetti noti e identificabili) per le società controllare determinate persone che, ribadiamo la nostra opinione, secondo noi farebbero meglio a stare dove gli compete: il più lontano possibile dai Palasport.

All’interno del match segnaliamo il nuovo appuntamento per la campagna d’informazione “Stavolta Voto”, che vede le nostre ragazze come vere e proprie testimonial in vista delle Elezioni Europee 2019. Come ogni partita siamo stati presenti col nostro point informativo per invitare ad andare a votare il 26 maggio 2019.

 

Matteiplast Bologna-AndrosBasket Palermo 71-58

AndrosBasket Palermo – Cupido (0/3, 0/1), Russso 9 (5/6, 2/5), Manzotti 4 (2/10, 0/2), M. Verona 2 (2/2, 0/4), Vandenberg 5 (1/2, 2/4); Novati 2 (1/1), Miccio 20 (1/1, 5/6, 3/6), C. Verona 16 (1/4, 6/13, 1/2), Cutrupi, Casiglia ne, Caliò ne. All. Coppa, Vice: Giordano.

(T2: 18/47, T3: 4/11, Rimbalzi: 23, Recuperi: 6, Perse: 10)

 

Matteiplast Bologna – D’Alie 11 (4/11, 1/7), Tassinari 10 (2/4, 1/6, 2/4), Nannucci 10 (1/2, 0/3, 3/5), Tava 20 (2/2, 6/10, 2/3), Meroni 4 (2/3); Cordisco 2 (1/2), Dall’Aglio 6 (0/1, 2/4), Storer (1/2, 1/4), Rosier (1/1, 2/5), Grandini ne, Tridello ne, Prisco ne. All. Giroldi, Vice: Borghi, Totta.

(T2: 17/45, T3: 10/23, Rimbalzi: 36, Recuperi: 4, Perse: 9)

 

Arbitri –  Riccardo Falcetto di Claviere (TO) e Stefano De Bernardi di Torino.

NOTE
Parziali: 16-14, 15-14 (31-28), 21-15 (52-43), 19-15 (72-58).

Falli: AndrosBasket 17 – Bologna 18. Tiri liberi: AndrosBasket 10/15 – S.G. Valdarno 7/10.

Top statistiche AndrosBasket: Rimbalzi Russo 5, Falli subiti Russo 7, Recuperi Cupido 3, Plus/Minus Cutrupi +6.