A2 F - A “Casa Virtus Surgical” arriva la capolista Geas

28.01.2017 05:25 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 76 volte
A2 F - A “Casa Virtus Surgical” arriva la capolista Geas

Davide contro Golia. Così si potrebbe considerare la sfida in programma domani pomeriggio in via Pessagno (ore 16) a Cagliari tra la Virtus Surgical e la capolista del girone A Geas Sesto San Giovanni.  Una sola sconfitta per la compagine lombarda e ben 14 vittorie. Questo il biglietto da visita con il quale il Geas si presenterà al cospetto di una Virtus che di sconfitte ne ha maturato 9 e ottenuto 6 sole vittorie. Per le lombarde comunque non sarà una gara facile contro una Virtus che arriva da due vittorie di fila: nel derby contro il Selargius e la scorsa settimana in rimonta contro il Bolzano. Attacco prolifico e difesa chiusa ermeticamente: queste le caratteristiche delle prossime avversarie della Virtus. Una squadra che fa del gioco di gruppo la sua arma vincente, ma che si affiderà anche per domani alla precisione al tiro di Virginia Galbiati, vera e propria “cecchina” capace in 15 gare di realizzare ben 306 punti. Cinzia Zanotti coach del Geas può fare affidamento non solo a Galbiati ma anche ad altre ragazze interessanti, già nel giro azzurro come Elisa Ercoli (Bronzo agli europei under 16 di Cagliari) seconda nella classifica delle marcatrici del Geas con 194 punti realizzati. A seguire Beatrice Barberis con 172. Queste le “pericolose”, ma il gruppo può contare su altre individualità. La Virtus domani dovrà disputare la gara perfetta per riuscire nell’impresa, conquistare i due punti e soprattutto rimanere incollata al San Salvatore Selargius, formazione che assieme alle cagliaritane di Ferazzoli lotta per un posto nei playoff promozione. Virtus al gran completo che si affiderà al gruppo ma in particolare a Rossi, Templari, Sarni e Da Silva per scardinare la difesa avversaria e chissà che domani, al PalaRestivo non si possa festeggiare il nuovo miracolo bianco-azzurro.