A1 F - Vigarano, con il Torneo di Malè chiusa la terza settimana di lavoro

11.09.2016 11:51 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 86 volte
Fonte: Ufficio Stampa Pall. Vigarano
A1 F - Vigarano, con il Torneo di Malè chiusa la terza settimana di lavoro

Il Torneo di Malè segna la metà del percorso di preseason della Meccanica Nova Vigarano, che chiude nella località trentina la terza settimana di lavoro agli ordini di coach Solaroli.

Rispetto a sette giorni or sono il livello si è alzato di molto, sia per la partecipazione di team della massima serie come Venezia, Battipaglia e San Martino, sia per l’arrivo nei ranghi della seconda Usa Lyndra Littles, impiegata con continuità a Malè.

Tanta la strada ancora da percorrere a partire dall’intesa e dalle dinamiche di gioco, ma i segnali sono stati positivi. Nella prima giornata, pur in un match controllato sempre dalle orogranata, Vigarano ha iniziato a cercarsi e si è subito confrontata con un livello molto alto e un impatto fisico di eccellenza.

Nella seconda giornata si è cercato di aumentare i ritmi di gioco e provando a cercarsi maggiormente in campo. Vigarano non aveva a disposizione Aleksandravicius e Cigliani, mentre per le lupe out Mahoney e Bailey, con le squadre ancora cantieri in costruzione, alla ricerca di equilibri ed esperienza insieme.

Coach Solaroli ha potuto provare le prime situazioni di gioco, raccogliendo utili spunti da questi 80 minuti di lavoro, indicazioni che da lunedi potrà portare in palestra con la squadra per migliorare.

La Meccanica Nova chiude cosi al terzo posto, aggiudicandosi la finalina della seconda giornata, grazie ai bottini della coppia Usa Orrange-Littles, autrici di alcune giocate di energia e talento, coadiuvate in attacco dai bottini di Crudo-Granzotto, mentre a Reggiani la cabina di regia. Come con Cavezzo erano aggregate anche diverse giovani del Settore Giovanile Bk Academy che hanno dato una grossa mano in queste prime settimane di lavoro, per coprire in allenamento infortuni e defezioni.

Durante tutto l’anno proseguirà la stretta sinergia di lavoro combinato tra Prima Squadra, Settore Giovanile con i Team U18/U16 e Palestra Fitness Light per il lavoro in sala pesi/posturale unito al nutrizionista. Obiettivi definiti e tanta voglia di raggiungerli, questo lo spirito che anima la nuova stagione, con pazienza e fiducia.