A1 F - Un'arrembante Ragusa porta alla bella una deludente Famila Schio

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 409 volte
Brunson Mvp
Brunson Mvp

Niente da dire, le ragazze biancoverdi di coach Lambruschi si sono prese la rivincita e che rivincita.Il risultato finale a favore delle siciliane dice 64-48 e Venerdì a Schio si giocherà la sfida finale, chi vincerà potrà giocarsi la finale scudetto contro Lucca che ha battuto ancora la Reyer al Taliercio dopo un tempo supplementare per 68-64. Dicevamo, ancora una volta Sicilia amara per il Famila Schio, la formazione veneta è schiantata nell'ultimo quarto sotto i colpi di una Brunson Mvp dell'incontro (20 punti e ben 16 rimbalzi che ha battuto la sfida con la francese orange Yacoubou che si è fermata a 13 punti e 13 rimbalzi. Brutto ko che le venete dovranno dimenticare in fretta e non c'è nemmeno la sicurezza del fattore campo che quest'anno le ha viste perdere in casa la Coppa Italia proprio contro la Passalacqua, ma conosciamo anche l'orgoglio di Masciadri & Co., sarà sicuramente partita vera e tosta fino alla fine.

veniamo all'incontro, coach Mendez parte con il migliore quintetto: Sottana, Anderson, Macchi, Walker e Yacoubou. Il primo canestro è subito una tripla di Consolini da tre con risposta immediata da due di Walker e replica di Yacoubou per il 3-4. Al 5' le siciliane sono sul 12-10 è già sfida tra le lunghe Brunson e Yacoubou Per oltre due minuti non si segna, fino all’8’ con il 16-12 di Brunson, con replica da tre di Masciadri, 16-15. L’ex Consolini da tre e Brunson dalla lunetta portano sul +5 Ragusa e con questo risultato si chiude la prima frazione:20-15. Si riprende con un canestro da tre di Anderson dall’angolo. Partita piacevole, molto fisica ed equilibrata. Ancora Anderson impatta 22-22 al 14’, ma Brunson realizza due canestri di seguito e a Schio non rimane che inseguire, 29-24 al 17’. Macchi come sempre dà la carica e le arancioni impattano per il 29 pari al 19’. Il play di casa Gonzales è brava a colpire per il 33-29 del riposo.La ripresa è una sfuriata delle Aquile, le ospiti sbagliano tre attacchi consecutivi e Ragusa prende il largo grazie ad una tripla di Little e un canestro di Consolini 42 - 32. Mendez ferma tutto e al rientro in campo  la musica non cambia molto, si litiga con il ferro è ancora la Yacoubou a segnare il primo canestro per Schio mentre dall'altra parte ci pensa Erkic con una tripla. Si segna poco e si chiude il terzo quarto sul 47-37. Schio rientra in campo per gli ultimi 10' con lo stesso atteggiamento quasi rassegnato o meglio ancora con la testa non proprio sul campo visti gli innumerevoli errori in attacco e una difesa poco attenta. Ragusa ne approfitta e gli applausi son quasi tutti per Brunson per il 54-38 al 35’. E' finita.( r.b.)

PASSALACQUA RAGUSA - FAMILA SCHIO  64 - 48
 

PASSALACQUA RAGUSA: Consolini 9, Gorini 2, Valerio, Erkic 6, Ngo Ndjock 7, Gonzales 9, Nadalin 4, Little 7, Brunson 20, Micovic, Sorrentino. All.: Giovanni Lambruschi.

FAMILA SCHIO: Yacoubou 13, Gatti, Sottana 7, Battisodo 1, Anderson 10, Masciadri 5, Walker 4, Zandalasini 4, Ress, Macchi 3, Bestagno 1. All.: Miguel Mendez.

ARBITRI: Marziali di Roma, Percivalle di Torio e Pecorella di Bari.

NOTE - Tiri liberi, da due, da tre: Passalacqua7/10, 21/45, 5/13 ; Famila 7/17, 16/42, 3/17. Rimbalzi: Passalacqua 41, Famila 35. Tecnico Consolini 13’. Nessuna uscita per falli. Parziali: 20-15, 33-29 (13-14), 47-37 (14-8), 64-48 (17-9)