A1 F - Un'arrembante Ragusa porta alla bella una deludente Famila Schio

04.05.2016 00:20 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 414 volte
Brunson Mvp
Brunson Mvp

Niente da dire, le ragazze biancoverdi di coach Lambruschi si sono prese la rivincita e che rivincita.Il risultato finale a favore delle siciliane dice 64-48 e Venerdì a Schio si giocherà la sfida finale, chi vincerà potrà giocarsi la finale scudetto contro Lucca che ha battuto ancora la Reyer al Taliercio dopo un tempo supplementare per 68-64. Dicevamo, ancora una volta Sicilia amara per il Famila Schio, la formazione veneta è schiantata nell'ultimo quarto sotto i colpi di una Brunson Mvp dell'incontro (20 punti e ben 16 rimbalzi che ha battuto la sfida con la francese orange Yacoubou che si è fermata a 13 punti e 13 rimbalzi. Brutto ko che le venete dovranno dimenticare in fretta e non c'è nemmeno la sicurezza del fattore campo che quest'anno le ha viste perdere in casa la Coppa Italia proprio contro la Passalacqua, ma conosciamo anche l'orgoglio di Masciadri & Co., sarà sicuramente partita vera e tosta fino alla fine.

veniamo all'incontro, coach Mendez parte con il migliore quintetto: Sottana, Anderson, Macchi, Walker e Yacoubou. Il primo canestro è subito una tripla di Consolini da tre con risposta immediata da due di Walker e replica di Yacoubou per il 3-4. Al 5' le siciliane sono sul 12-10 è già sfida tra le lunghe Brunson e Yacoubou Per oltre due minuti non si segna, fino all’8’ con il 16-12 di Brunson, con replica da tre di Masciadri, 16-15. L’ex Consolini da tre e Brunson dalla lunetta portano sul +5 Ragusa e con questo risultato si chiude la prima frazione:20-15. Si riprende con un canestro da tre di Anderson dall’angolo. Partita piacevole, molto fisica ed equilibrata. Ancora Anderson impatta 22-22 al 14’, ma Brunson realizza due canestri di seguito e a Schio non rimane che inseguire, 29-24 al 17’. Macchi come sempre dà la carica e le arancioni impattano per il 29 pari al 19’. Il play di casa Gonzales è brava a colpire per il 33-29 del riposo.La ripresa è una sfuriata delle Aquile, le ospiti sbagliano tre attacchi consecutivi e Ragusa prende il largo grazie ad una tripla di Little e un canestro di Consolini 42 - 32. Mendez ferma tutto e al rientro in campo  la musica non cambia molto, si litiga con il ferro è ancora la Yacoubou a segnare il primo canestro per Schio mentre dall'altra parte ci pensa Erkic con una tripla. Si segna poco e si chiude il terzo quarto sul 47-37. Schio rientra in campo per gli ultimi 10' con lo stesso atteggiamento quasi rassegnato o meglio ancora con la testa non proprio sul campo visti gli innumerevoli errori in attacco e una difesa poco attenta. Ragusa ne approfitta e gli applausi son quasi tutti per Brunson per il 54-38 al 35’. E' finita.( r.b.)

PASSALACQUA RAGUSA - FAMILA SCHIO  64 - 48
 

PASSALACQUA RAGUSA: Consolini 9, Gorini 2, Valerio, Erkic 6, Ngo Ndjock 7, Gonzales 9, Nadalin 4, Little 7, Brunson 20, Micovic, Sorrentino. All.: Giovanni Lambruschi.

FAMILA SCHIO: Yacoubou 13, Gatti, Sottana 7, Battisodo 1, Anderson 10, Masciadri 5, Walker 4, Zandalasini 4, Ress, Macchi 3, Bestagno 1. All.: Miguel Mendez.

ARBITRI: Marziali di Roma, Percivalle di Torio e Pecorella di Bari.

NOTE - Tiri liberi, da due, da tre: Passalacqua7/10, 21/45, 5/13 ; Famila 7/17, 16/42, 3/17. Rimbalzi: Passalacqua 41, Famila 35. Tecnico Consolini 13’. Nessuna uscita per falli. Parziali: 20-15, 33-29 (13-14), 47-37 (14-8), 64-48 (17-9)