A1 F - Umbertide ancora tabù per Broni in campionato

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 115 volte
Fonte: Ufficio Stampa PF Umbertide
Mallard (23 punti)
Mallard (23 punti)

La Pallacanestro Femminile Umbertide batte la Techedge Broni, conquista il diciottesimo punto stagionale e conferma il settimo posto in classifica. Settimo posto che ha un grande valore, visto il difficile campionato con sole 12 squadre, ricordando che nei primi sei posti in classifica, ci sono solo le ‘’big’’, quelle squadre che ambiscono alla conquista del titolo.

Un’altra una vittoria per Umbertide, che torna a trionfare tra le mura amiche. Le ragazze di coach Serventi sono state autrici di un’altra impresa, visto che nella partita odierna e nelle successive fino al termine della stagione, non potranno contare sul talento di Ilaria Milazzo, play che ha contribuito in questa stagione con 10 punti di media a partita.

MVP del match il pivot Kierra Mallard con 23 punti e 26 di valutazione. In doppia cifra anche la guardia Antiesha Brown con 11 punti. Ella Clark ha messo a segno 9 punti, 7 rimbalzi e 4 assist con 19 di valutazione. Ottime prove anche per Veronica Dell’Olio con 8 punti e 13 di valutazione e per il play classe 1998 Chiara Fusco, sul parquet fin dal primo quarto e autrice di 2 assist.

A fine partita coach Serventi ha dichiarato: ‘’Dedichiamo la vittoria ad Ilaria Milazzo’’.

Encomiabile la coreografia realizzata dai Supporters Fratta, i quali hanno issato sul soffitto del PalaMorandi, una stella con scritto ‘’A1’’. La prossima infatti sarà la decima stagione nella massima serie per la PF Umbertide e la partecipazione per 10 anni al massimo campionato di basket femminile da una realtà di soli 16mila abitanti, avrebbe il valore di 10 scudetti. Uno striscione a bordo campo recita:’’E ora costruiamo insieme la decima stagione in A1’’.

Cronaca del match

Umbertide parte bene con Mallard a sbloccare subito il punteggio. Broni risponde con Ravelli e Stokes, ma Mallard, Cabrini e Clark fanno la voce grossa e la PFU termina il primo quarto in vantaggio 23-16. Nel secondo quarto le ragazze di coach Sacchi si riavvicinano minacciosamente. Proprio sulla sirena, Bonvecchio mette la tripla del -2. Si va all’intervallo lungo con Umbertide in vantaggio 31-29. Nel terzo periodo arriva il pareggio firmato Zampieri ed è 31-31. Umbertide però allunga, con Brown che si sblocca ed in poco tempo è in doppia cifra. 46-35 per la PFU al termine del terzo periodo. Nell’ultimo periodo Umbertide domina e con una tripla di Alessia Cabrini tocca il +24 sul punteggio di 65-41.Ormai resta solo di mantenere le distanze. Entrano le giovani Federica Giudice (2000), Francesca Conti (1998), Giorgia Paolocci (1999), oltre a Chiara Fusco (1998) in campo fin dal primo quarto e che ha sostituito egregiamente l’infortunata Milazzo. Finisce 65-46 e per Umbertide è una grande festa.

Pall. Umbertide – Techedge Broni 65 – 46 (23-16, 31-29, 46-35)

PALL. UMBERTIDE: Giudice F. , Cabrini A. 6 (0/1, 2/2), Dell’Olio V. 8 (3/3), Moroni G. 8 (3/5, 0/3), Conti F. (0/1),Clark E. 9 (3/4, 1/3), Pappalardo C. , Paolocci G. , Fusco C. , Brown A. 11 (3/9, 1/5), Mancinelli E. (0/1), Mallard K. 23 (10/14, 1/1), All. Serventi Lorenzo

TECHEDGE BRONI: Stokes A. 10 (5/13, 0/1), Costa S. NE , Bratka M. 6 (3/6, 0/3), Strozzi G. NE , Ravelli A. 11(2/3, 2/7), Zampieri A. 3 (1/4, 0/2), Bonvecchio I. 5 (0/2, 1/3), Soli A. 9 (2/3, 1/7), Baldan C. NE , Richter A. 2 (1/4, 0/2), Fusari C. , All. Sacchi Roberto

Pall. Umbertide tiri da due 22/38 (57,9%), tiri da tre 5/14 (35,7%), tiri liberi 6/6 (100%), rimbalzi dif. 35, off 3, palle perse 11, rec. 11.

Techedge Broni tiri da due 14/35 (40%), tiri da tre 4/25 (16%), tiri liberi 6/10 (60%), rimbalzi dif. 22, off 9, palle perse 11, rec. 14.