A1 F - Techedge Broni a Battipaglia al gran completo e con... serenità

21.01.2017 09:29 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 140 volte
Fonte: La Provincia Pavese
A1 F - Techedge Broni a Battipaglia al gran completo e con... serenità

Domani sera (palla a due ore 18), al Pala Zauli di Battipaglia, la Techedge Broni è attesa da un delicatissimo confronto contro le padrone di casa della Trefoan Battipaglia. Inutile nascondere che in caso di successo, le oltrepadane farebbero un deciso passo avanti verso l’obiettivo salvezza. Le campane venderanno cara la pelle e faranno valere il fattore campo, uno di quelli «caldi» della serie A1 femminile. La formazione di casa sta attraversando un buon momento di forma e arriva da una sconfitta di misura sul difficile campo dell’Umana Reyer Venezia. Anche la Techedge, a parte il ko di coppa Italia proprio a Venezia, è reduce dal confortante successo sulla Passalacqua Ragusa. Buone notizie per coach Roberto Sacchi arrivano dall’infermeria: «E’ vuota. – conferma il direttore sportivo Marco Mezzadra - Tutte le giocatrici, con acciacchi più o meno gravi, sono state recuperate e si stanno allenando con la squadra, con intensità, voglia e continuità. Allenamenti più che positivi». Una sfida chiave: «Per Battipaglia non è un’ultima spiaggia, - continua il ds Mezzadra - ma è molto delicata perché perderla per loro significherebbe ridurre le speranze di evitare i playout, vincerla li rimetterebbe in corsa per la salvezza diretta. Per noi ovviamente sarebbero due punti guadagnati, non due punti che abbiamo l’obbligo di fare». Al PalaBrera, in ottobre, il match fu piuttosto equilibrato: «Il nostro punto di forza è sotto canestro, - dice il ds - e all’andata le avevamo superate senza Bratka e con Madu che ha fatto la sua miglior performance con 22 punti. Il pericolo pubblico numero uno è sicuramente Williams (all’andata a Broni 24 punti), perché è una delle bocche da fuoco del campionato, che produce molti punti della squadra (per la precisione 20,3 punti di media a partita). Limitarla sarebbe importante». Nelle scorse ore la società campana ha poi annunciato l’ingaggio della pivot svedese Danielle Hamilton-Carter. Saranno Gabriele Gagno di Spresiano (Treviso), Giampaolo Marota di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) e Chiara Corrias di Cordovado (Pordenone) a dirigere Battipaglia-Broni.

Franco Scabrosetti