A1 F - Semifinale Gara2 - Questa sera Venezia a Lucca per pareggiare i conti

19.04.2017 11:05 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 132 volte
Fonte: Ufficio Stampa Reyer Venezia

Dopo la sconfitta patita nel primo match di semifinale, l’Umana Reyer ha effettuato le consuete seduta di allenamento sul parquet del Palatagliate cercando di porre rimedio a quei “dettagli” rivelatisi determinanti nel primo match contro le toscane. Sul fronte sanitario, purtroppo, le novità non sono confortanti e, nonostante gli sforzi profusi dalla Società, non si registrano sensibili miglioramenti circa le condizioni di Ashley Fontenette.
Davvero peccato non poter competere ad armi pari con le ragazze di Mirko Diamanti e, per quello che è stato l’andamento della stagione in corso, le orogranata avrebbero quantomeno “meritato” di poter affrontare le quotate avversarie con l’intero roster a disposizione.
Rimane comunque indubbio che le padrone di casa abbiano sovrastato a livello agonistico le lagunari, fatto questo avallato dallo scout finale che esprime a chiare lettere come la differenza non sia dipesa da sostanziali valori nelle percentuali al tiro quanto da rimbalzi conquistati in attacco, da recuperi su ogni centimetro del legno toscano e, in definitiva, da una “cattiveria” agonistica superiore. Per cercare di contrastare quelle che sono le peculiarità lucchesi, sarà quindi d’obbligo riporre il fioretto sguainando quella sciabola che, in altre occasioni, ha consentito di sovvertire un pronostico avverso.
Conoscendo la tempra di Andrea Liberalotto e del suo staff, è fuori discussione che questi sapranno fornire i giusti appigli tecnici e motivazionali anche se, come già evidenziato, in questa occasione, più degli schemi e di qualsiasi alchimia tattica, conterà la “voglia”, pur a ranghi incompleti, di portare a casa Gara 2, per poter poi tentare un’ulteriore ”impresa” tra le mura amiche.