A1 F - Playoff finiti per la Fila San Martino, in semifinale ci va Ragusa

09.04.2017 00:17 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 151 volte
Fonte: Ufficio Stampa Lupe San Martino di Lupari
A1 F - Playoff finiti per la Fila San Martino, in semifinale ci va Ragusa

Si chiudono a Ragusa, in gara2 dei quarti, i playoff del Fila. Nonostante una gara ben interpretata e sempre condotta fino al termine della terza frazione, le Lupe non riescono a ripetere l’impresa compiuta in stagione regolare, e nel finale devono lasciare strada alle siciliane. Finisce con degli inevitabili rimpianti, perché nell’arco degli 80′ della serie – così come nell’arco della stagione – le giallonere non sono state inferiori alle ragusane. Ma questo è stato il verdetto del campo, che peraltro non cancella un’annata giocata ancora una volta ad altissimi livelli dalla formazione di coach Abignente, caratterizzata anche dalla sfortuna (i tanti infortuni, tra cui quello grave a Mahoney) ma comunque ricca di soddisfazioni e di tante vittorie di prestigio, come quelle con Schio, Lucca e la stessa Ragusa.
 
1° QUARTO. Partono subito intense le Lupe, che firmano il primo canestro dell’incontro con Bailey e si portano sullo 0-6 dopo 2′. Il vantaggio ospite tocca anche il +8 poco dopo, ma Ragusa – che schiera Nicholls in luogo di Larkins – entra in partita con le triple di Vanloo e Ndour (10-10). I ritmi sono subito alti come in gara1, così come le percentuali. Sulciute e Fassina tengono avanti il Fila, che si presenta alla prima pausa ancora avanti di 5 lunghezze sul 14-19.
 
2° QUARTO. Nel secondo periodo sale l’efficacia delle difese, mentre in attacco si fa più fatica. San Martino prova comunque a tenersi a distanza di sicurezza (16-23 al 12′), anche se Ndour (11 punti nel primo tempo) è sempre una spina nel fianco della difesa: è lei a riportare le siciliane sul -3 (22-25). L’attacco ospite intanto è in rottura prolungata e negli ultimi 7′ del primo tempo non riesce a realizzare alcun punto, ma all’intervallo le giallonere sono comunque ancora in vantaggio.
 
3° QUARTO. Si riparte subito con la tripla di Sulciute, che torna a muovere il punteggio per il Fila. Il metro arbitrale però ora è più severo, e in difesa le Lupe raggiungono il bonus in meno di 4′. Dalla lunetta dunque Ragusa si riavvicina, e poi trova il pareggio con l’entrata di Consolini (30-30). È sempre Sulciute a permettere alle sue di tenere la testa avanti, anche se il punteggio rimane basso. Al 28′ Gianolla si sblocca con una tripla importante per il 33-38, ma ancora approfittando del bonus (14 tiri liberi tentati nel solo terzo quarto) le siciliane sono sempre lì: 39-41 il punteggio all’ultima pausa.
 
4° QUARTO. Ndour trova da sotto il 41-41, e poco dopo ancora lei va a bersaglio con il 2+1 che porta per la prima volta in vantaggio Ragusa. Ivezic e Bailey rimettono in ritmo l’attacco del Fila, che però non è fortunato in un paio di conclusioni con Sulciute, e così Valerio fa 50-45 a 4′ dalla fine. È ancora lei a trovare poco più tardi la tripla del 55-48, e ora l’inerzia è tutta per la Passalacqua. San Martino ci prova ancora, ma è la bomba di Vanloo del 61-53 a 45″ dalla fine a far partire i titoli di coda: in semifinale ci va Ragusa, ma le Lupe escono comunque a testa alta. Grazie ragazze!

Passalacqua Ragusa – Fila San Martino  61-55
 
VIRTUS EIRENE RAGUSA: Nicholls 5 (2/3), Consolini 8 (4/10, 0/5), Gorini 8 (1/5, 0/1), Valerio 7 (1/2, 1/1), Spreafico 2 (1/2, 0/2), Formica 6 (2/4), Rimi ne, Bagnara ne, Brunetti ne, Bongiorno ne, Vanloo 8 (1/3, 2/5), Ndour 17 (6/9, 1/3). All. Recupido.
BASKET SAN MARTINO: Filippi 3 (0/1, 1/2), Tonello, Fassina 3 (1/1, 0/1), Bailey 15 (6/12, 0/1), Keys, Ivezic 11 (5/8, 0/2), Sulciute 15 (5/12, 1/4), Gianolla 8 (2/5, 1/2), Sbrissa ne, Fabbri (0/3). All. Abignente.
ARBITRI: Dionisi di Fabriano (AN), Raimondo di Roma e Sartori di Arsiè (BL).
PARZIALI: 14-19, 22-25, 39-41.
NOTE: Nessuna uscita per 5 falli. Tiri da due: Ragusa 18/38, San Martino 19/42. Tiri da tre: Ragusa 4/17, San Martino 3/12. Tiri liberi: Ragusa 13/19, San Martino 8/12. Rimbalzi: Ragusa 31 (Nicholls 7), San Martino 40 (Bailey 10). Assist: Ragusa 12 (Consolini e Gorini 3), San Martino 13 (Bailey e Sulciute 4).