A1 F - Domani parte il "Città di Schio" con Famila, Reyer, Fila e Stanford University

Sixtus Italia fornitore ufficiale materiale sanitario
 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 148 volte
Fonte: Ufficio Stampa Famila Schio
A1 F - Domani parte il "Città di Schio" con Famila, Reyer, Fila e Stanford University

Si va verso il Trofeo Città di Schio, il quadrangolare che metterà le orange di fronte a Fila San Martino e alla squadra di basket dell'Università di Stanford. Presente anche l'Umana Reyer Venezia che però non incontrerà le scledensi.

Questo il programma al PalaRomare:

Martedì 12 Settembre:

18.00 Umana Reyer Venezia - Stanford

20.15 Famila Wuber Schio - Fila San Martino

Mercoledì 13 Settembre:

18.00 Umana Reyer Venezia - Fila San Martino

20.15 Famila Wuber Schio - Stanford

Sul Famila Wuber Schio ieri una brutta tegola: durante uno scontro fortuito in allenamento Giulia Gatti ha rimediato una frattura alla mano che la costringe ad un stop di 60 giorni. La speranza è che la fase di recupero possa essere più celere contando sull'esperienza nell'ambito del medico sociale Giovanni Sambo e del suo staff.

Tornando al secondo test match del preseason, alla vigilia parla Giustino Altobelli: "Siamo rimasti con un solo playmaker e quindi con tutta probabilità Anderson dovrà, come già successo a dicembre dello scorso anno quando si infortunarono i due play (Gatti e Martinez, ndr), dare la possibilità a Dotto di rifiatare. Faremo di necessità virtù. Siamo in un momento di preparazione e alla ricerca degli equilibri migliori quindi dovremo rivedere alcune cose e, soprattutto, provare in questa nuova circostanza".

Un banco d'esame impegnativo anche fisicamente con due partite in due giorni, un modo "per capire - aggiunge il tecnico messinese - a che punto del lavoro siamo per quanto riguarda i diversi aspetti del gioco, le spaziature, i vantaggi in fase offensive e le risposte che ci aspettiamo dalla difesa".

Nel frattempo il Famila Wuber Schio ufficializza che sarà Sixtus Italia il fornitore per quanto riguarda il materiale sanitario; una partnership importante che unisce la realtà più vincente del basket femminile contemporaneo al leader italiano del settore. “Siamo molto contenti dell’avvio di questo rapporto con Sixtus Italia, che ci ha riservato un trattamento analogo a quello offerto ai club di Serie A di cui è fornitore/sponsor. E’ un segno che ci convince sempre più che il nostro impegno, non solo sportivo ma anche in termini di comunicazione e marketing, sia efficace e convincente”.

Nata nel 1974, Sixtus Italia è leader nel mercato italiano nella distribuzione diretta alle Società Sportive, ai negozi ed a istituti medici e fisioterapici, di prodotti destinati alla salute ed al benessere fisico. La leadership di Sixtus nel proprio settore è ben testimoniata dal fatto che a livello sportivo, oltre alle principali federazioni, siano molteplici i club di Serie A e Serie B di pallacanestro che si avvalgono dei prodotti dell’azienda, senza contare tutti i club nel mondo del calcio, del volley, rugby, ecc. che Sixtus supporta.

"Pensare alla pallacanestro femminile in Italia significa tra le altre portare la mente a Schio. Un nome che è storia e tradizione del nostro basket - afferma Mauro Marrucci, presidente Sixtus Italia. Incrociare il nostro cammino con questo club è stato quindi del tutto logico e naturale. E’ questo un accordo che ci inorgoglisce e che eleva ulteriormente la nostra presenza in una disciplina in ascesa e sempre più considerata anche a livello di visibilità mediatica”.