A1 F - Coppa Italia amarissima per il Fila: vince Ragusa in rimonta, infortunio per Mahoney

16.01.2017 07:13 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 148 volte
A1 F - Coppa Italia amarissima per il Fila: vince Ragusa in rimonta, infortunio per Mahoney

La sfida con Ragusa ha un epilogo davvero doloroso per il Fila, che per la terza volta in cinque anni viene eliminato dalla Coppa Italia per mano delle siciliane, le quali potranno dunque difendere il titolo alle Final Four del 25 e 26 febbraio. Le Lupe, in vantaggio per tre quarti di gara, cedono in un finale punto a punto e caratterizzato dall'infortunio al ginocchio destro di Mahoney, la cui entità andrà meglio valutata nei prossimi giorni. All'atleta americana, rientrata appena una settimana fa dopo quasi due mesi out per un problema all'altro ginocchio, facciamo un grande in bocca al lupo con l'augurio che non si tratti di nulla di grave.
 
1° QUARTO. Coach Labruschi getta subito nella mischia Erlana Larkins, arrivata da appena un paio di giorni, mentre dall'altra parte Abignente ritrova Tonello e finalmente dopo più di due mesi può tornare a schierare la squadra al completo. In avvio il Fila prova subito a sfruttare la corsa e lavora bene a rimbalzo offensivo, salendo sul 9-2. Intanto dall'altra parte Ndour commette in attacco il suo terzo fallo (e va a un passo dal tecnico per le prolungate proteste), obbligando Sulciute ad uscire temporaneamente per una dolorosa gomitata al costato. La Passalacqua entra in partita con le triple di Consolini e Gorini, impattando a quota 11 all'8'. Poi il bel canestro in rovesciata di Mahoney scuote il Fila, che con una Keys da 11 di valutazione nel solo primo quarto si presenta avanti 17-15 al 10'.
 
2° QUARTO. San Martino riparte forte nel secondo periodo con Fassina e Sulciute (21-15), e poi Bailey risponde in contropiede alla tripla di Vanloo, facendo saltare in piedi un palazzetto caldissimo (27-21 al 15'). I rimbalzi di Larkins (12 nel primo tempo, saranno 20 alla fine) permettono tuttavia a Ragusa di rimanere aggrappata al match, nonostante la tripla di Sulciute che chiude la prima metà di gara sul 36-30. Un +6 che forse sta perfino stretto al Fila, che nella valutazione totale comanda 56-20.
 
3° QUARTO. Al rientro Mahoney risponde per due volte a Gorini, ed è una trama destinata a ripetersi nella terza frazione, con San Martino pronta a ribattere colpo su colpo ai tentativi di riavvicinamento di Ragusa. Quando però al 27' Formica va a segnare col fallo, le siciliane sono di nuovo a -1 (47-46). Poco dopo è ancora lei (7 punti consecutivi) a realizzare la tripla del pareggio a quota 49, e sempre da tre arriva anche il primo vantaggio dell'incontro per le ospiti, con Spreafico (49-52). La risposta del Fila è firmata da Gianolla e Sulciute, ma la stessa Spreafico ancora da fuori (4/6 da tre nel terzo periodo per Ragusa) fissa il punteggio sul 53-55 all'ultima pausa.
 
4° QUARTO. Fassina e Mahoney impattano a quota 57, poi però in contropiede la stessa Mahoney subisce fallo da Spreafico e piega male il ginocchio. L'americana è costretta a uscire, ed è una brutta botta anche a livello psicologico per il Fila, che tuttavia con Gianolla rimane aggrappata alle avversarie. A 2' dalla fine la tripla di Bailey vale il 65-65, ma poco dopo le risponde Ndour. San Martino non gioca bene l'azione d'attacco, e di nuovo la spagnola (12 punti nell'ultimo quarto) sigla un canestro difficile per il 65-69 quando mancano solo 20". È il punto decisivo, infatti nel finale il fallo sistematico non cambia le sorti del match, anzi per il Fila piove sul bagnato perché Keys si fa male alla caviglia. Finisce 68-73, alle Final Four ci va Ragusa.
 

Fila San Martino - Passalacqua Ragusa 68-73
 
BASKET SAN MARTINO: Mahoney 12 (3/6, 1/2), Filippi (0/1, 0/2), Tonello, Amabiglia ne, Fassina 6 (3/3, 0/1), Bailey 9 (1/5, 1/2), Keys 8 (1/1, 0/1), Beraldo ne, Sulciute 19 (4/9, 2/7), Gianolla 12 (5/7, 0/1), Sbrissa ne, Fabbri 2 (1/6). All. Abignente.
EIRENE RAGUSA: Larkins 7 (3/10), Consolini 12 (3/10, 1/5), Gorini 16 (4/11, 2/3), Valerio 2 (1/1), Spreafico 8 (1/2, 2/4), Formica 7 (1/4, 1/1), Rimi, Brunetti 1, Vanloo 6 (0/1, 1/7), Ndour 14 (5/11, 0/1). All. Lambruschi.
ARBITRI: Capotorto di Palestrina (RM), Centonza di Grottammare (AP) e Bandinelli di Murlo (SI).
PARZIALI: 17-15, 36-30, 53-55.
NOTE: Nessuna uscita per 5 falli. Fallo antisportivo: Spreafico (33'), Filippi (40'). Tiri da due: San Martino 18/38, Ragusa 18/50. Tiri da tre: San Martino 4/16, Ragusa 7/21. Tiri liberi: San Martino 20/28, Ragusa 16/21. Rimbalzi: San Martino 44 (Sulciute 10), Ragusa 43 (Larkins 20). Assist: San Martino 12 (Bailey 4), Ragusa 12 (Vanloo 4).