A1 F - Broni, la miglior stagione di sempre per Valentina Gatti

17.01.2018 10:11 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 156 volte
Fonte: La Provincia Pavese
A1 F - Broni, la miglior stagione di sempre per Valentina Gatti

«E’ la mia migliore stagione in serie A1». Valentina Gatti, per tutti semplicemente “Micia”, è stata una delle assolute protagoniste della vittoria esterna di Broni sul parquet della Treofan Battipaglia. Grazie a questo successo le oltrepadane arrivano al settimo posto della classifica, quando mancano otto giornate al termine della stagione regolare, quattro del girone di ritorno e altrettante della fase ad orologio, in cui ciascuna squadra giocherà in casa con le due che la seguono in classifica al termine del ritorno, e in trasferta con le due che la precedono.

«Da Battipaglia dovevamo portare a casa i due punti, perché ci servivano veramente tanto – spiega Gatti – è un campo sempre molto caldo, tutti hanno fatto molta fatica e Venezia aveva addirittura perso. Quindi siamo contenti della vittoria». Dopo un primo tempo equilibrato, la svolta è arrivata nel terzo quarto: «Per loro era quasi un’ultima spiaggia, perché hanno ancora solo due punti – continua – Oltretutto hanno un roster corto, perché una straniera è andata via e sono una formazione giovane. Quindi col passare dei minuti hanno avuto un calo e noi siamo state brave a rimanere attaccate e poi dare la zampata».

La pivot di Binago (Como) è oramai un punto fermo del quintetto di coach Roberto Sacchi: «E’ la mia migliore stagione da quando sono in serie A1 – conferma – devo ringraziare coach Cico, il vice Alessandro Fontana e la preparatrice Francesca Zara che mi sta permettendo di avere una forma fisica che non ho mai avuto. Sono felice di dare un contributo in più alla squadra. Abbiamo sentito abbastanza la partenza di Lee, ma siamo riuscite a rimediare».

Broni si conferma squadra da trasferta: «E’ una cosa strana, è vero. Comunque le squadre alla nostra portata le abbiamo incontrate al ritorno fuori casa, manca ancora Torino al PalaBrera». In febbraio ci sarà il raduno della nazionale a Broni, dopo le sue belle prestazioni chissà che coach Marco Crespi non pensi a Gatti: «A parte qualche piccolo raduno non ho fatto nulla di ufficiale. Ovviamente per ogni giocatrice è un sogno. Il pensiero è sempre lì, sarebbe una cosa bellissima arrivarci a questa età, ho 29 anni. Direi fantastica visto che il prossimo raduno sarà a Broni». 

Franco Scabrosetti