A1 F - Broni da applausi nell’esordio al PalaBrera vs Costa Masnaga

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 112 volte
Fonte: La Provincia Pavese
A1 F - Broni da applausi nell’esordio al PalaBrera vs Costa Masnaga

I circa 250 tifosi della Pf Broni 93 accorsi al PalaBrera dovranno aspettare per vedere all’opera la nuova americana Chelsey Lee. La pivot di Miami, assieme alla playmaker Bonasia, sono state tenute a riposo nella prima amichevole stagionale casalinga contro Costa Masnaga, formazione di serie A2, detentrice della coppa di categoria: vince Broni 81-52 (parziali quarti: 20-22, 23-9, 17-8, 21-13, punteggio azzerato alla fine di ogni quarto). In compenso dagli spalti sono arrivati tanti applausi per Gatti e Premasunac: non è scoppiata la Nina mania, ma poco ci manca perché la croata dimostra di esserci fisicamente e nei fondamentali, sarà sicuramente una delle frecce all’arco di Broni. La formazione di coach Roberto Sacchi, alla sua seconda uscita stagionale, sta mettendo benzina nel motore e minuti nelle gambe, ma deve tuttavia trovare ancora la giusta quadratura, come capita quando si cambiano molte giocatrici. Nel primo quarto Costa dà l’impressione di avere una marcia in più, costringendo il tecnico pavese a chiamare time out e rimanere sempre a bordo campo per dare indicazioni, coadiuvato dal vice Alessandro Fontana. All’inizio Broni mostra, seppur solo a sprazzi, di avere delle buone capacità ma quando finalmente chiude le maglie in difesa riesce a distendersi in avanti, dove la buona circolazione di palla sotto canestro permette a Premasunac e Gatti di trovare delle conclusioni favorevoli. La pivot croata dimostra la sua forza anche spalle a canestro, girandosi bene e quando vola in contropiede, dopo aver recuperato un pallone a metà campo, conferma di che pasta è fatta. Senza contare l’apporto in difesa perché sotto canestro mostra muscoli e centimetri alle avversarie. Micia Gatti aveva detto in un’intervista pre campionato di avere una buona mano dalla media distanza e ieri sera in amichevole lo ha dimostrato ampiamente, andando in doppia cifra. Numeri importanti, conditi dai punti di Ashley Ravelli e dalle belle giocate di Julie Wojta, che nonostante sia in Oltrepo da soli tre giorni fa capire la sua statura, mettendosi in luce con alcune conclusioni pregevoli. In attacco le biancoverdi (in maglia rosa da allenamento) superano la prova, forse c’è da aggiustare ancora qualcosa in difesa, anche se nell’ultimo quarto Broni costringe Costa al limite dei 24 per due volte. Punti Broni: Wojta 15, Lee ne, Premasunac 18, Ravelli 18, Fusari 5, Moroni 8, Gatti 14, Castello 3. Prossimo appuntamento sabato, sempre al PalaBrera, contro le campionesse d'Italia di Lucca per una partita a scopo benefico: in settimana la società comunicherà i dettagli. Da segnalare il buon pubblico presente al palazzetto di via Galilei, nonostante il tempo e la partita della nazionale maschile contro la Finlandia, trasmessa su uno schermo all'ingresso.

Franco Scabrosetti