A1 F - A Broni domenica arriva Schio e il PalaBrera sarà "sold out"

Sfida alle campionesse d’Italia Poi per la salvezza sarà decisiva la trasferta di Vigarano
16.03.2017 10:11 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 110 volte
Fonte: La Provincia Pavese
Cecilia Zandalisini
Cecilia Zandalisini

Cresce l’attesa per la sfida di domenica pomeriggio al Palabrera tra la Techedge Broni e la Famila Schio. Come accaduto per tutta la stagione, sicuramente le tribune dell’impianto di via Galilei si riempiranno di tifosi e appassionati. Il tutto esaurito è praticamente scontato, perché non capita spesso di vedere da vicino la squadra campione d’Italia in carica e così tante campionesse della palla a spicchi.

Oltre all’enfant du pays Cecilia Zandalasini, ci saranno Giorgia Sottana, Raffaella Masciadri, Laura “Chicca” Macchi: giocatrici che sperano di essere protagoniste anche nei prossimi europei, in calendario a giugno in Repubblica Ceca. I numeri parlano da soli: Masciadri 12 scudetti, 6 coppe Italia e altrettante supercoppe nazionali, 174 presenze in nazionale; Sottana 5 scudetti, 5 coppe Italia e 3 supercoppe, 107 maglie azzurre; Macchi 7 scudetti, 6 coppe Italia e 5 supercoppe, 101 presenze in nazionale. Poi Martina Bestagno, Kathrin Ress. Ed infine Cecilia, per tutti i tifosi bronesi Super Ceci, recente vincitrice del premio Reverberi-Oscar del basket, come miglior giocatrice della passata stagione: la più giovane nella storia ad aggiudicarsi il trentennale riconoscimento. Insomma giocatrici da ammirare a due passi da casa.

Sono attesi un centinaio di tifosi scledensi, che arriveranno a Broni in pullman e per cui verrà riservato il settore sopra l’ingresso. In tribuna troveranno posto anche una cinquantina, tra dirigenti e giovani atlete, di una squadra di Lissone (Monza-Brianza) che ha chiesto alla Techedge Broni di poter assistere alla partita.

La società biancoverde, da alcuni anni, riceve con piacere i mini cestisti della nostra provincia, ma anche dalla vicina Piacenza, e ha accolto con entusiasmo la richiesta di un’altra realtà lombarda. «Abbiamo ricevuto tantissime richieste, tantissime telefonate di persone della zona che ci chiedevano per l’acquisto dei biglietti», aggiunge il direttore generale Gianluca Caraffini.

Insomma il Palabrera offrirà una bella coreografia e farà felice il cassiere: non una novità, ma c’è da giurare che domenica sera sarà difficile sedersi. Senza dimenticare gli immancabili Viking, che faranno sentire la loro voce per spingere Broni in quella che appare come una vera impresa. La formazione di coach Sacchi continua ad avere problemi fisici e c’è il rischio che neppure questa settimana riesca a prepararsi al meglio. Anche se la Techedge deve soprattutto guardare all’ultima di campionato a Vigarano, quando sarà in palio la salvezza diretta. Schio, appena eliminata dall’Eurolega per mano delle russe di Ekaterinburg, e terza in classifica, è a caccia di punti per migliorare la propria posizione ai playoff. Il presidente del Famila è Marcello Cestaro, imprenditore ed ex storico presidente del Padova Calcio fino al 2013.

Franco Scabrosetti