LNB - Nanterre cade brutalmente in casa contro Pau-Lacq-Orthez

09.04.2018 09:19 di Mathis Padjasek Twitter:   articolo letto 111 volte
LNB - Nanterre cade brutalmente in casa contro Pau-Lacq-Orthez

Pau supera ampiamente il Nanterre nel suo stadio, grazie a una prima metà imperiale (29-53). Lo JSF ha provato tutto per rinvenire nella seconda parte fallendo tuttavia troppi tiri da 3 (6/28). Vittoria importante di Pau per andare ai play offs, stasera Nanterre ha il stesso bilancio del suo avversario (14-13)

Primi possessi con grande intensità, gioco rapido per le 2 squadre, il punteggio rimane serrato durante il primo quarto che vede il lungo di Pau V. Chikoko già 2 falli però il settore interiore del Pau ha abbastanza profondità per rimanere proficuo con A.Koffi giocatore internazionale della Francia. Ritmo alto quindi, senza time out, pochi falli, grande concentrazione sul parquet, un primo quarto veramente giusto per entrambe le squadre, dopo 10 minuti i visitatori finiscono davanti (18-20). Nanterre cambia 4 giocatori prima di cominciare il secondo quarto, l’allenatore Pascal Donnadieu non sembra soddisfatto del suo quintetto maggiore. Peggio inizio ripresa per il Nanterre che registra un parziale di 7-0 in appena un minuto, time out. Ripartono meglio i padroni di casa che rinvengono a 27-29 al 14’, time out di Pau-Lacq-Orthez. A partire di questo momento la squadra di Nanterre 92 va completamente a svanirsi fino alla pausa. In un po piu di 5 minuti l’élan Béarnais va piazzare un incredibile 24-2. La squadra allenata da Donnadieu va a perdere palla su palla, prova tanto da 3 senza riuscire, è senza fiducia. Pau gioca benissimo in contropiede e dà la punizione durante 5 minuti con una difesa eroica e impermeabile con non lascia mai uno spazio libero per avere un tiro facile. Il vantaggio sale sempre durante 5 minuti grazie anche all’ indisciplina del Nanterre, alla pausa la squadra di Pau va già verso la vittoria (29-53). Risultato del secondo quarto : 31-11, ottimo gioco offensivo del Pau che finisce con 20/33 al tiro. Al contrario Nanterre finisce con un cattivo 2/14 da 3 e 9 palle perse.

Inizio ripresa ancora male per il Nanterre, dopo 2 minuti già un time out di Donnadieu, la sua squadra non si è svegliata durante la pausa, +26 al 22’. Il time out permette a Nanterre 92 di giocare di nuovo con fiducia, il giovane lungo Pansa porta la squadra con sorpresa uscendo della panchina con 3 stoppate di fila, Nanterre mette piu intensità in difesa. Adesso è il Pau con dei dubbi e regala troppi liberi trovandosi in bonus al 25’. Anche se Nanterre gioca meglio in vantaggio rimane sempre a piu di 20 punti per il Pau-Lacq-Orthez. I padroni di casa con grande grinta fanno 2 stoppate di fila nel stesso possesso per il Pau e sul contropiede Konaté fa il dunk, time out Pau (28’ 49-64). Highlights del Nanterre che regala il pubblico che urla credendo alla vittoria. Dopo 30 minuti il Pau vede scendere il vantaggio a 15 punti (54-69), Nanterre fa un terzo quarto di alto livello (25-16) e continua a rimontare fino a +12 pero un fallo antisportivo di Konaté su un contropiede permette al Pau di rimanere ampiamente davanti (59-73).  Money time senza importenza che vede il Pau controllare il ritmo fino alla sirena finale. Finisce 69-87.

Boxscore : Konaté 16, Jones 11, Invernizzi 10, Wilson 8 per Nanterre 92. Okobo 21, Koffi 16, Chikoko 14, Horton 13, Anderson 10 per l’Elan Béarnais.