LNB - Bourg-en-Bresse distrugge un Limoges inoffensivo

10.03.2018 23:25 di Mathis Padjasek Twitter:   articolo letto 151 volte
LNB - Bourg-en-Bresse distrugge un Limoges inoffensivo

Con un ottimo gioco collettivo (cinque giocatori con almeno 11 punti segnati) la JBL vince ampiamente contro un Limoges veramente fragile nei tutti i settori di gioco, soprattutto in difesa.

Bourg inizia benissimo, giocando velocissimo con un vantaggio gia importante dopo pochi minuti (10-2), il CSP risponde presto, dopo il time out, per ritornare vicino (12-11). Comunque le capacità offensive della JBL mostrano qualità e finisce il primo quarto con un terribile 11-0 per portare il divario a 12 punti (23-11). Il secondo quarto si gioca con un ritmo altissimo, le due squadre giocano sempre in transizione, con poca difesa ma il Limoges non riesce a raggiungere i padroni di casa, dopo 15 minuti la JLB rimane davanti (34-25). Le onde offensive di Bourg-en-Bresse continuano fino alla pausa contra un Limoges senza soluzione difensive (43-29). Prova del gioco offensiva è di squadra di Bourg con 6 giocatori con al meno 5 punti alla pausa (10/10 della lunetta), Limoges sopravvive grazie al suo lungo Samuels (17 punti è 7 rimbalzi) però la squadra fa troppa fatica nei tiri da 3 (2/11)

La seconda parte si gioca ancora con un ritmo alto, soprattutto da parte della JBL che supera rapidamente il CSP dopo solo 4 minuto nel terzo quarto (54-34) con di nuovo un 11-0. La squadra di Milling è veramente persa in difesa e non sa piu come rallentare questo Bourg. Prima della fine del quarto, Joyce riceve già il suo quinto fallo, seguito da un antisportiva che permette a Bourg di rimanere ampiamente davanti nel punteggio (63-39). Il Limoges finisce bene il quarto però si sveglia tropo tardi (65-47). Ultimo periodo inutile che vede la JBL fare ancora il su gioco molto offensivo per mantenere il distacco superiore a 20 punti fino all'ultimo canestro da 3 punti di Limoges sulla sirena. Finisce 82-63.

Il CSP perde la sua quinta gara di fila e mostra un gioco collettivo che fa paura, la squadra perde il suo quarto posto a favore proprio di una bravissima JBL che merita di essere in questo momento nel Top 4 francese con un gioco molto fluido e molto collettivo in attacco.

Boxscore : Sim 15, Peacock 12, Sylla 11, Courby 11, Lewis 11 per il Bourg. Samuels 22, Gibson 16, Bouteille 6, Conklin 5 per il Limoges.