ABA–League: Storica finale per il Buducnost, ma ad attenderlo ci sarà la Stella Rossa

 di Marco Garbin  articolo letto 240 volte
ABA–League: Storica finale per il Buducnost, ma ad attenderlo ci sarà la Stella Rossa

Podgorica da ieri è in festa: dopo anni d'attesa, fatti di successi clamorosi in regular season e altrettanto clamorose battute d'arresto nei play-off la finale è arrivata, ma quanta sofferenza per ottenerla!
Contro il Cedevita infatti i montenegrini restano sotto per tre quarti di una gara molto tattica. E' il minuto 23 quando, sotto di 7, i blues guidati da un ispiratissimo Ivanovic (13p, 5r, 4a) e dall'entusiasmo di un pubblico eccezionale (vedere il video per credere) trovano la chiave di lettura del match: sfruttando la velocità del contropiede affondano nella difesa orange che, stordita, subisce un break di 29:11! Il 72:57 che si legge sul tabellone è l'eclatante quanto insperato verdetto che vuol dire finale.
Non sarà derby montenegrino però. Al Mornar infatti non riesce il miracolo, nonostante il grande impegno del solito Vranjes (21p, 5r, 1a). La Stella Rossa infatti fa quello che deve: costruisce subito un margine di sicurezza che mantiene per tutto il match, e quando il Mornar prova il riaggancio i Campioni in carica appoggiano il piede sull'acceleratore ed il gioco è fatto. D'altronde, quando hai a disposizione talenti del calibro di Dobric, Omic e Rochestie puoi affrontare impegni di questo tipo con una certa serenità.
Ma contro il Buducnost la storia sarà diversa. La Stella Rossa saprà affrontare l'avversario senza la sua solita spavalderia?

I risultati
Buducnost - Cedevita 72:57 (2:1)
Stella Rossa - Mornar 88:69 (2:1)