Olimpia Milano, Pianigiani: "Senza Theodore, occasione per crescere nelle difficoltà"

 di Iacopo De Santis Twitter:   articolo letto 1101 volte
Olimpia Milano, Pianigiani: "Senza Theodore, occasione per crescere nelle difficoltà"

L’Olimpia vola verso Istanbul per affrontare i Campioni d’Europa del Fenerbahce alla ripresa dell’EuroLeague dopo la sosta di una settimana. Milano affronta la gara priva di tre giocatori: alle assenze programmate dei nazionali Davide Pascolo e Awudu Abass, si è aggiunta quella di Jordan Theodore, trauma distorsivo alla caviglia sinistra nell’allenamento di domenica scorsa. “Parlare del Fenerbahce – dice Coach Pianigiani – è facile perché è una delle squadre che giocano davvero per vincere l’EuroLeague. Hanno forza mentale e taglia. Come noi in Coppa Italia, vengono dall’eliminazione in Coppa di Turchia nella prima partita della competizione e quindi vorrano ripristinare il loro ruolo. Per noi l’assenza di Theoodre rappresenta un problema supplementare perché ci stava dando ritmo offensivo. Superare la pressione della seconda miglior difesa di EuroLeague e la fisicità del Fenerbahce senza di lui sarà ancora più duro. Inoltre, avremo tante situazioni sfavorevoli di mismatch contro cui dovremo resistere il più possibile usando la combattività che avevamo avuto nella partita di andata. Loro saranno al completo e ci attaccheranno sia in area che con il loro tradizionale pick and roll. Per noi si tratta di resistere, sperimentando nuovi assetti in condizioni di difficoltà massima, che vogliamo ci facciano crescere in vista del finale di stagione e a questo punto soprattutto dei playoffs”.