EuroLeague Women - Famila Schio (senza la Zandalisini) vince in Francia

18.01.2018 14:30 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 189 volte
Fonte: Vicenza report
EuroLeague Women - Famila Schio (senza la Zandalisini) vince in Francia

 Vittoria, per 56-75, del Beretta Famila Schio contro le francesi del Basket Lattes Montpellier Agglomération (Blma), nella dodicesima giornata, quinta di ritorno, di Eurolega, massima competizione continentale di basket femminile. Le scledensi, giunte in Francia senza Zandalasini, fermata da un guaio muscolare, non hanno certo disputato una delle loro migliori partite, ma le padrone di casa non sono state da meno e un paio di parziali consistenti nel secondo e, soprattutto, nel terzo quarto, hanno consentito a Schio di mettere a referto i due punti.

Al Palais des Sports di Rue des Jonquilles l’avvio del match delle 20 è equilibrato. Dopo i primi scambi piuttosto veloci, 4-4, il ritmo cala e gli attacchi costruiscono poco bel gioco. Sul +2 arancione, 8-10, le Gazzelle biancoblù ribaltano il risultato grazie ai centri di Mané e Lardy e il primo periodo va così in archivio sul +3, 13-10, per le padrone di casa.

Nella seconda frazione Yacoubou e Macchi firmano il sorpasso, 13-14. La cifra che caratterizza il match continua ad essere quella dell’equilibrio, ma livellato verso il basso: le percentuali di tiro delle due compagini infatti sono poco convincenti (al quinto il Beretta tira con il 33% e Montpellier con il 40%) e la gara regala sempre poche emozioni. Il Blma abbozza una fuga con Mané e Little, 19-16, ma sono presto riacciuffate dalle scledensi, 19-20. Negli ultimi tre minuti le ospiti accelerano: dal 25-24, Gatti, Yacoubou e Dotto costruiscono un break di 10-2, che vale il +7 di metà partita, 27-34.

Nella ripresa le ragazze di coach Vincent raggiungono, senza incontrare troppa resistenza da parte delle avversarie, il massimo vantaggio, 34-50. Un bottino che non consente certo alle arancioni di stare tranquille, ma che le Gazzelle non sembrano in grado di colmare, anche se gli ultimi tre giri di lancette sono proprio appannaggio di Lardy e compagne. Alla terza sirena, infatti, il loro ritardo è sceso sotto la doppia cifra, 41-50.

L’ultimo atto della gara si apre con due canestri per parte, che fanno avanzare il tabellone, ma mantengono inalterato il divario, 45-54. Poi il Beretta sale in cattedra e rifila alle avversarie un pesante 13-2, che vale il +20, 47-67. I centri di Sacko e Mané chiudono un po’ la forbice, 54-71, ma Tagliamento e Macchi ripristinano le distanze e la contesa si conclude con la vittoria di Schio per 56-75.

BLMA Montpellier – Famila Schio 56-75 (13-10, 14-24, 14-16, 15-25)

Montpellier: Delaruelle, Lardy 2, Ferranet, Alcoverro, Little 16, Mané, 11 Sacko 6, Kone 4, Hurt 11, Bar 4, Bernies 2

Schio: Yacoubou 18, Gatti 6, Miyem 8, Tagliamento 7, Anderson 5, Masciadri 3, Hruscakova 8, Ngo Djock, Dotto 12, Macchi 8

Ilaria Martini