EUROLEAGUE WOMEN - Beretta Famila Schio passeggia in Ungheria, strabattuta Gyor

19.01.2017 20:42 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 158 volte
EUROLEAGUE WOMEN - Beretta Famila Schio passeggia in Ungheria, strabattuta Gyor

Che la Beretta Famila Schio fosse decisamente più forte delle avversarie lo si sapeva, ma che Gyor segnasse 36 punti nei primi due quarti e 10 negli altri due, concedendo la noia anche ai numerosi supporter scledensi giunti in terra magiara, non ce lo saremmo mai aspettato. In perfetta linea, invece, le orange che hanno realizzato 46 punti nella prima parte di gara e 45 nella ripresa. Coach Mendez ha ruotato tutte le sue ragazze a disposizione e solo la Masciadri è rimasta a bocca asciutta, senza segnare. MVP dell' incontro Laura Macchi con 17 punti e 25 di valutazione. Quindi, la cronaca di questa partita la si può racchiudere nella prima parte. Schio ha chiuso avanti di 15 punti (15-30) il primo quarto con Martinez sugli scudi, poi, complice anche un piccolo rilassamento e una Likhtarovich in palla ben supportata da Simon, le magiare han fatto vedere il meglio di sè. Poi il buio più completo e la trasferta di Gyon si è dimostrata una bella gita, seppur fuori stagione.

CMB CARGO UNI GYOR - BERETTA FAMILA SCHIO 46 - 91 (15-30, 36-46, 42-74)

GYOR: Kiesel 4, Varga 2, Likhtarovich 16, Z.Simon 11, Hruscakova 2, Torok 2, A.Simon, Kovacs, Nagy, Goree 7, Marko 2. All.:Volgyi. T.L.: 10/11

SCHIO: Martinez 12, Bestagno 6, Gatti 3, Myem 14, Tagliamento 3, Anderson 9, Masciadri, Zandalisini 8, Sottana 13, Ress 6, Macchi 17. All.:Mendez. T.L.: 5/5