EuroLeague - Senza Macvan la prima volta dell'Olimpia Milano in casa del Galatasaray

16.12.2016 00:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 218 volte
EuroLeague - Senza Macvan la prima volta dell'Olimpia Milano in casa del Galatasaray

È la prima volta dell’Olimpia contro il Galatasaray, una polisportiva storica fondata nel 1905 ma ai tempi come squadra di calcio. Adesso il Galatasaray conta innumerevoli sezioni. Basket, pallavolo, pallamano, pallanuoto e anche sport tipo il canottaggio. La sezione calcistica è stata la prima squadra di calcio turca a vincere a livello internazionale. Nel 2000 conquistò la Coppa Uefa contro l’Arsenal e poi la Supercoppa contro il Real Madrid.
Il Galatasaray gioca ad Abdi Ipekci (palasport intitolato ad un girnalista sensibile ai diritti umani che venne assassinato nel 1970 a nemmeno 50 anni) come l’Efes, quindi nella parte europea della città. Deve il suo nome all’omonimo liceo che a sua volta venne fondato nel 15° secolo nella cittadella di Galata.  In origine il nome era Galata Sarayı Enderûn-u Hümâyûn che significa Palazzo Imperiale di Galata. Da qui Galata-Sarayi. E infine il nome attuale e i colori giallorossi che all’inizio della storia erano bianco e rosso. Come tutte le polisportive turche ha un enorme seguito popolare. La squadra di basket ha fatto un mercato imponente in estate rivoluzionando il roster. Ha avuto qualche difficoltà di adattamento e qualche arrivo tardivo come quelli di Emir Preldzic e Tibor Pleiss. È in ritardo in classifica ma ha vinto le ultime tre in casa. “Non è una squadra particolarmente fisica – dice Coach Repesa – ma ha giocatori esperti, è profonda e può creare problemi con esterni tipo Preldzic che possono giocare anche vicino a canestro”. Il coach è Ergin Ataman. Non solo ha allenato in Italia ma è cresciuto a Brescia e parla perfettamente la nostra lingua.
L’Olimpia si è allenata nella mattinata di ieri al Forum per imbarcarsi sul classico volo Turkish Airlines delle 14.50. Non è presente Milan Macvan, ancora alle prese con l’infortunio alla spalla sinistra riportato nella gara con il CSKA Mosca. Ha recuperato Ricky Hickman che si è allenato regolarmente negli ultimi giorni. La squadra è arrivata ad Ataturk alle 20 locali (da quest’anno la differenza di fuso a Istanbul è due ore). Poi trasferimento in pullman in hotel per la cena dove a trovare il Coach e alcuni compagni si presentano Damir Markota e soprattutto Sani Becirovic, un ex Olimpia.