EuroLeague - Playoff, Shved e Gill mantengono vive le speranze del Khimki Mosca

Il CSKA perde gara-3 79-73: la serie è riaperta
25.04.2018 21:42 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 270 volte
EuroLeague - Playoff, Shved e Gill mantengono vive le speranze del Khimki Mosca

Vittoria di carattere del Khimki Mosca, che resiste ai numerosi tentativi di rimonta del CSKA e vince gara-3 davanti ai tifosi gialloblu. Il CSKA, che paga le troppe palle perse (16) e le brutte percentuali da tre (5/23), non riesce mai a mantenere la testa avanti con continuità e passa quasi tutta la partita a inseguire. L’MVP dell’incontro è Shved (27 punti, 4 rimbalzi e 4 assist), che chiude i giochi con un gran canestro in entrata a meno di 30 secondi dal termine; brilla anche Gill con 22 punti e 7 rimbalzi. Agli ospiti non bastano i 26 di Higgins (6/10 da due, 3/4 da tre e 5/5 dai liberi), i 16 punti con 12 rimbalzi di Hunter e i 15 punti con 8 assist di Rodriguez. La serie è sul 2-1 per i ragazzi di coach Itoudis, che potranno comunque eliminare i cugini moscoviti nel match di venerdì.

Il match:

Il CSKA, nel primo quarto, domina a rimbalzo ma perde troppi palloni, quindi finisce sotto 17-15 al decimo minuto. All’inizio del secondo periodo, Gill e Vialtsev portano avanti un break di 10-2 per il primo tentativo di fuga del Khimki: 27-17 a poco meno di 7 minuti dal termine della frazione. I rossoblu, però, reagiscono a dovere grazie ai colpi di Hunter e Higgins, che guidano la rimonta. Infine Rodriguez segna la tripla del pareggio, Shved fa 2/2 e i padroni di casa sono avanti 44-42 all’intervallo.

Dopo un terzo quarto equilibrato (60-57 al trentesimo), il Khimki va a +8 grazie a un break di 5-0. Poi Hunter segna da due, Clyburn mette due canestri in transizione e Hunter, in seguito a un fallo subito sul rimbalzo d’attacco, fa tre flessioni per caricarsi e mette i due liberi: la rimonta del CSKA è servita (65 pari a metà quarto periodo circa).

Il Khimki, però, non perde la fiducia. Gill realizza una tripla importante e Honeycutt, dal palleggio, taglia le gambe al CSKA con la “bomba” che vale il 74-65 a 3 minuti dal termine. Per la seconda volta, i rossoblu provano a mette qualche toppa grazie ai punti di Rodriguez (canestro e 2/2 dalla lunetta) e al libero di Clyburn (74-70 a un paio di minuti dalla fine), ma Shved chiude gara-3 con un meraviglioso canestro in entrata. Vince la truppa di coach Bartzokas 79-73.

EuroLeague playoff, gara-3: Khimki Mosca – CSKA Mosca 79-73 (17-15, 27-27, 16-15, 19-16). Serie sul 2-1 per il CSKA

Khimki: Shved 27, Gill 22, Robinson 8; CSKA: Higgins 26, Hunter 16, Rodriguez 15.