EuroLeague - Overtime fatale al CSKA Mosca: la vendetta del Fenerbahçe è servita

23.12.2016 20:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 427 volte
EuroLeague - Overtime fatale al CSKA Mosca: la vendetta del Fenerbahçe è servita

CSKA-Fenerbahçe ovvero la rivincita della finale dell'anno scorso aprte come gara a senso unico, con il fener che dà l'impressione di non arrivare a 50 punti stasera, mentre Teodosic ispira le bocche da fuoco russe. Tutto condito da una solida difesa 23-13. Il merito degli uomini di Obradovic è di riuscire a non tracollare e a cercare di resistere e rientrare in partita. E questo avviene nel terzo periodo, dopo che si sblocca Datome. Perchè, senza De Colo, quando Teodosic va a rifiatare il CSKA sente granellini di sabbia che rallentano gli ingranaggi, Augustine e Freeland non sono cambi importanti ma Hines si carica di falli e allora... Fine terzo periodo: Freeland concede un gioco da quattro punti a Dixon, che ringrazia 59-58 al 30'. Il sorpasso è solo questione di tempo, ma il Fener perde poi le occasioni per allungare a sua volta nei minuti in cui i russi non ci capiscono più nulla. Jackson e Teodosic rimettono il cSKA davanti, ma un'altra ingenuità su Dixon, stavolta di Augustine, vale un gioco da tre punti che porta al supplementare 75-75. Si riparte, tra l'incredulità generale il Fenerbahçe piazza uno 0-7 con Nunnally e 5 di Dixon in appena un minuto. Timeout Itoudis, ma al rientro segna Kalinic. Assalto moscovita veemente ma senza smuovere il tabellino, cosa che riesce col tap-in a Vesely che realizza anche nell'azione seguente. Il CSKA è completamente in barca. Supplementare che finisce 79-95.

Boxscore: Mosca (12-2) 21 Teodosic, 15 Vorontsevich, 12 Kurbanov, 11 Jackson. Fenerbahçe (9-5): 25 Dixon, 17p+11r Udoh, 13 Kalinic, 11 Nunnally, 10 Vesely, 4p+2r+2as Datome.