EuroLeague - Olimpia, Pianigiani "Resistere a Kaunas sarebbe un bel segnale"

19.03.2018 21:31 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 358 volte
EuroLeague - Olimpia, Pianigiani "Resistere a Kaunas sarebbe un bel segnale"

Coach Simone Pianigiani ha guidato la squadra nell’ultimo allenamento milanese prima di imbarcarsi per la trasferta di Kaunas. Con l’Olimpia è partito anche Jordan Theodore. “Lo Zalgiris è una delle squadre migliori di questa EuroLeague – riflette l’allenatore biancorosso -: lo dice la costanza di rendimento, lo dice la classifica e anche la personalità. Forse è la squadra che gioca con più energia di tutta la competizione, un’energia che in casa aumenta, perché nutre un fattore campo eccezionale. Lo Zalgiris gioca duro per 40 minuti. E’ questo che prima di tutto dovremo assorbire come impatto. Per noi è un avversario complesso come accoppiamenti oltre che la squadra che in casa nostra ci ha battuto in modo più netto anche se l’approccio non fu male, rimanemmo in testa per quasi tutto il primo quarto salvo sfaldarci nell’ultimo minuto, perdere contatto e non recuperare più. Adesso siamo due squadre diverse, nell’assetto e in alcuni giocatori. Per noi sarebbe importante resistere su quel campo, dare un segnale importante, affrontare questo ciclo di quattro partite combattendo su ogni pallone senza pensare al punteggio ma incrementare la nostra solidità in vista dei playoffs. In EuroLeague, che sia con loro o con Valencia dopo 48 ore, dovremo ribadire la nostra crescita ad ogni possesso, confermare la competitività esibita per tutto il girone di ritorno. Per farlo a Kaunas dovremo giocare una partita sopra le righe a rimbalzo, limitare le palle perse per non farli correre, inseguire i tiratori sulle uscite, che rappresentano per loro un’opzione importante, e in ogni ruolo cercare di avere movimento di palla e essere fluidi come siamo stati di recente anche contro la loro durezza e i chili in più che concediamo”.