EuroLeague - Olimpia Milano, Pianigiani "Con il CKSA voglio vedere coraggio e sacrificio"

10.01.2018 14:16 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 454 volte
EuroLeague - Olimpia Milano, Pianigiani "Con il CKSA voglio vedere coraggio e sacrificio"

Coach Simone Pianigiani ha radunato la truppa per i due allenamenti che precedono la sfida al CSKA Mosca. “Il CSKA è la miglior squadra di EuroLeague, come talento complessivo e varietà di opzioni. Ha il miglior attacco, 88 punti di media, è prima nel tiro da tre ed è perfettamente a suo agio in questa competizione. Alla sua efficacia offensiva abbina energia difensiva e, grazie a due elementi come Kyle Hines e Othello Hunter, la possibilità di cambiare su tutti i blocchi mantenendo sugli esterni la taglia fisica di lunghi che finiscono per soffocarti. Per loro ogni partita è una gara di playoffs, è nel DNA, inoltre vengono da due sconfitte, una in EuroLeague a Barcellona, molto pesante, e un’altra nella VTB contro la Lokomotiv Kuban. E’ un fatto molto raro per loro, non succede quasi mai, il che significa che saranno più cattivi, determinati del solito e desiderosi di mandare un messaggio”.

La gara di andata dell’Olimpia fu eccellente per oltre tre quarti. “Riuscimmo ad essere molto efficaci offensivamente ma devo dire che adesso loro sono più solidi. Sappiamo che come al Pireo affrontiamo i migliori, sappiamo che ad Atene siamo stati bravi a non mollare e cercare di rimontare fino all’ultimo, sappiamo anche di aver recuperato una pedina importante come Bertans e che speriamo di poter dire lo stesso di Gudaitis. In sostanza dovremo ottenere risorse da tutti, come abbiamo fatto nelle ultime gare di campionato, perché per restare attaccati al CSKA sarà indispensabile avere tanto da tutti, in ogni area del campo”, dice Pianigiani.

La ricetta dunque: “Sacrificio  e coraggio per restare incollati a loro fino alla fine e regalare al nostro pubblico una partita di sostanza. Giocare con coraggio e sacrificio sarebbe anche  il modo migliore di prepararsi al programma che ci aspetta, dalla gara di campionato con Venezia al doppio turno successivo di EuroLeague”.