EuroLeague - Olimpia Milano nella tana degli ex di Bamberg

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 604 volte
EuroLeague - Olimpia Milano nella tana degli ex di Bamberg

L’ultima trasferta europea della stagione dell’Olimpia si consuma a Bamberg, dove Milano ritrova tanti ex, dall’allenatore Luca Banchi a Daniel Hackett, Ricky Hickman e Leon Radosevic. Il Brose ha due vittorie di vantaggio sull’Olimpia in EuroLeague ma i biancorossi hanno vinto la gara di andata con un prodigioso quarto periodo, vengono dalla vittoria in campionato di Avellino, sono in testa alla classifica in Italia mentre i campioni di Germania sono solo ottavi con 14-11 di bilancio e provengono dalla inopinata sconfitta di Gottingen. Bamberg è atteso da una partita cruciale a Ludwisburg.

L’Olimpia ha battuto Bamberg nella gara di andata a Milano rimontando nel quarto periodo con un parziale di 19-0 vincendo 71-62 con 12 punti a testa di Curtis Jerrells e Kaleb Tarczewski (sotto il video). L’Olimpia ha vinto una volta a Bamberg nel 2013, 76-62 con 18 punti di Alessandro Gentile, 13 di Samardo Samuels e 11 di Nicolò Melli e Curtis Jerrells. Nello stesso anno riuscì a ripetersi 74-73 in casa (a Desio) con 17 punti di Gani Lawal e 16 di Alessandro Gentile. Le due squadre si sono poi incontrate a Bamberg l’anno passato con vittoria del Bamberg dopo un tempo supplementare 106-102. L’Olimpia aveva acciuffato il pareggio con un 3/3 dalla lunetta di Ricky Hickman. Ci furono 25 punti di Rakim Sanders, 18 di Alessandro Gentile, 17 di Jamel McLean. Nel Bamberg ne fece 27 Darius Miller. Il Bamberg vinse anche a Milano 84-76 con 17 punti di Causeur (Hickman 20). Il totale è 3-2 per l’Olimpia.

LA DANIEL HACKETT CONNECTION

Partito Nicolò Melli, è arrivato un altro italiano ex Olimpia, Daniel Hackett che ha giocato due anni a Milano con lo scudetto del 2014. Hackett è stato allenato in Nazionale da Simone Pianigiani. Nella stagione 2014/15 segnò il canestro della vittoria in una partita di EuroLeague contro il Bayern Monaco. In tutto ha giocato a Milano un anno e mezzo prima di passare all’Olympiacos e arrivare appunto al Bamberg.

LA RICKY HICKMAN CONNECTION

Ricky Hickman ha giocato un solo anno a Milano ma resterà nell’albo d’oro dell’Olimpia per il trofeo di MVP delle Final Eight di Coppa Italia conquistato a Rimini nella finale vinta con Sassari. Hickman era arrivato dal Fenerbahce ma era molto noto all’ambiente perché nella sua esperienza a Pesaro era stato avversario dell’Olimpia nella semifinale scudetto del 2012. Milano vinse 3-1 ma Pesaro fu avversario ostico, con Hackett, Marco Cusin e appunto Hickman al top del suo splendore atletico. Al termine di quella stagione, Hickman andò a giocare nel Maccabi e nel 2014 fu protagonista dei playoff di EuroLeague contro l’Olimpia. Quella serie, vinta dagli israeliani 3-1, sarebbe passata alla storia per l’equilibrio, l’esito rocambolesco e nel caso di Milano anche sfortunato di gara 1 e perché apparecchiò la tavola per la vittoria del Maccabi in EuroLeague nelle Final Four di Milano.  Tyrese Rice fu MVP della finale ma Hickman ebbe un ruolo determinante e si conquistò il diritto ad un maxi contratto al Fenerbahce dove sarebbe tornato alle Final Four pur pagando un pesantissimo infortunio, il primo grave della carriera. Lo scorso anno ha giocato a Milano vincendo Supercoppa e Coppa Italia, fu anche MVP della settimana in EuroLeague in una vittoria interna proprio sul Maccabi. Il Bamberg è la sua quarta squadra di EuroLeague in una carriera che sta diventando lunghissima oltre che vincente.

RADOSEVIC – Tra gli ex in campo oltre a Ricky Hickman c’è Leon Radosevic che ha giocato a Milano nella stagione 2011/12 (finale scudetto persa 4-1 contro Siena) e più brevemente in quella successiva.

LA LUCA BANCHI CONNECTION

Luca Banchi ha allenato l’Olimpia per due stagioni, nel 2013/14 e 2014/15. Ha vinto lo scudetto 2014 e conquistato i playoffs di EuroLeague sempre nel 2014 (1-3 contro il Maccabi che poi vinse il titolo europeo). In due anni a Milano, ha avuto un bilancio in regular season di 51-9 con 30-0 in casa. Banchi è stato anche l’assistente di Simone Pianigiani per sei stagioni a Siena. Con 68 vittorie, Luca Banchi è il sesto allenatore nella storia dell’Olimpia per vittorie in campionato, classifica capeggiata da Cesare Rubini con 501 successi. In totale il suo record a Milano è 68-20 in campionato, 25-27 in EuroLeague, 2-2 in Coppa Italia, 1-1 in Supercoppa per un bilancio definitivo di 96-50. Banchi aveva cominciato questa stagione a Torino ma dopo essersi dimesso a gennaio, è diventato head-coach a Bamberg sostituendo Andrea Trinchieri.