EuroLeague - L’Olympiacos supera il Bamberg grazie all’ennesima prova di maturità

I greci prendono le distanze nella ripresa e rovinano l'esordio di Luca Banchi sulla panchina del Brose Bamberg. Il match finisce 87-79
09.03.2018 22:07 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 449 volte
EuroLeague - L’Olympiacos supera il Bamberg grazie all’ennesima prova di maturità

Per coach Luca Banchi potevano esserci esordi più semplici di questo. Il Bamberg non molla fino alla fine ma cade sul parquet del Pireo 87-79. Dopo un primo quarto controllato dall’Olympiacos (27-19) e un secondo periodo difensivamente dominato dai tedeschi (15-23), i greci mettono le marce alte nella ripresa e allungano le distanze nella penultima frazione (27-19). Infine, i tentativi di rientro degli ospiti sono inutili e i Reds chiudono il match senza troppi problemi.

Grazie a questo successo, l’Olympiacos contro-sorpassa il Fenerbahce e torna in seconda posizione con un record di 18-7. Il Bamberg, dall’altra parte, finisce dietro Milano al quattordicesimo posto (9-16). 

Hackett, nella gara del suo ritorno al Pireo, segna 6 punti conditi da 3 rimbalzi, 6 assist e 2 recuperi. Il miglior realizzatore tra gli uomini di coach Sfairopoulos è Spanoulis con 17 punti (più 8 assist), seguito dai 16 di Milutinov, Printezis e McLean. Wright del Bamberg realizza 23 punti e cattura 6 rimbalzi. Emblematico il conteggio dei rimbalzi: 38-25 (12-4 in quelli offensivi) per i padroni di casa. 

Daniel Hackett getting honored by   President, mr. Panagiotis Angelopoulos

— Olympiacos B.C. (@olympiacosbc)