EuroLeague - La Stella Rossa rimane aggrappata al sogno playoff grazie al career-high di Feldeine

L'ex Cantù segna 30 punti e trascina Belgrado al successo interno contro il Valencia
15.03.2018 20:56 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 415 volte
EuroLeague - La Stella Rossa rimane aggrappata al sogno playoff grazie al career-high di Feldeine

Dopo un primo tempo equilibrato, la Stella Rossa realizza dieci triple nella seconda metà di gara e batte gli ospiti del Valencia 106-90. Il mattatore del match è un Feldeine “on fire” nel terzo e nel quarto periodo: l’ex Cantù mette a segno 30 punti (4/8 da due, 4/6 da tre e 10/11 dai liberi), aggiorna il suo career-high in EuroLeague e regala a Belgrado un successo importante in ottica playoff. In caso di sconfitta del Maccabi, infatti, per i biancorossi la postseason sarebbe a due gare di distanza.

Il Valencia, grazie alle triple, parte forte ed è avanti 9-16 a 4 minuti circa dalla fine del primo quarto, poi Belgrado rientra con un parziale di 8-0 e il periodo d’apertura termina sul 23 pari. Ennis segna da tre punti e apre un break di 7-0 che permette ai serbi di toccare il +7 (30-23). Ma gli spagnoli, sfruttando la pessima difesa sugli esterni da parte dei biancorossi, risalgono immediatamente con una tripla di Martinez e due tiri da tre consecutivi di Abalde. Il match, quindi, torna ad essere equilibrato sul 50-48 per Belgrado al ventesimo.

Negli ultimi due minuti del terzo quarto la partita subisce una svolta in favore dei padroni di casa: Feldeine, infatti, segna due canestri importanti (da due e da tre), Antic firma la tripla del +12 e la Stella Rossa chiude la penultima frazione con un parziale di 12-0 (79-67). Belgrado, quindi, comincia il quarto periodo con fiducia. Feldeine realizza due “bombe” consecutive, Bjelica fa lo stesso e Feldeine si alza ancora dall’arco per il 91-72 a 6 minuti abbondanti dal termine. Il finale di gara è pura accademia e il punteggio al quarantesimo dice 106-90.