EuroLeague - L'Anadolu Efes vince con Alex Kirk, da Pistoia a corsaro del Pireo

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 653 volte
EuroLeague - L'Anadolu Efes vince con Alex Kirk, da Pistoia a corsaro del Pireo

Difesa, rimbalzi, e un pizzico di fortuna. Così al termine di 40' in cui ha rivoltato la squadra rispetto alla disfatta di 48 ore prima commenta l'esito di Olympiacos-Anadolu Efes coach Velimir Perasovic. I Reds, forti della spinta del proprio pubblico, vorrebbero continuare con il ritmo di gara 1 ma bucano il fortino turco solo nei minuti precedenti l'intervallo con la tripla di Spanoulis 44-37. Ma l'Efes ha un'altra faccia e nel secondo tempo si riprende con qualche palla recuperata e qualche rimbalzo in più la parità. E poi il pizzico di fortuna: Granger pareggia a quota 71 a 70 secondi dalla sirena; Perasovic rimette in campo l'ex Pistoia Kirk. Printezis, tante volte fattore vincente, butta alle ortiche due liberi come Young vanifica al tiro il rimbalzo d'attacco. Riparte l'Efes e Granger serve l'assist a Kirk, che non sbaglia. La buona sorte vuole che prima Green poi Papanikolaou falliscano la tripla vincente...

Finisce 71-73. Boxscore: 20 Spanoulis e Printezis, 10 Green per l'Olympiacos; 16 Dunston, 15 Honeycutt per l'Anadolu Efes (1-1). Adesso si va ad Istambul per altre due epiche battaglie.