EuroLeague - Jordi Bertomeu: “È improbabile che una delle 16 squadre se ne vada”

Parla il CEO dell'EuroLeague
14.05.2018 10:23 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 956 volte
EuroLeague - Jordi Bertomeu: “È improbabile che una delle 16 squadre se ne vada”

Intervistato dal portale ‘Novosti’, Jordi Bertomeu (CEO di EuroLeague) ha parlato della struttura della competizione europea nella stagione 2018-19: “Le sedici licenze sono divise in un modo o nell’altro. L’unica chance per la Stella Rossa è che uno dei sedici club lasci il proprio posto. E attualmente è improbabile”, ha detto. Da queste parole, quindi, si evince che le possibilità di rivedere il Panathinaikos Atene sono concrete.

Bertomeu ha confermato che il Buducnost (campione di ABA League) sta lavorando per soddisfare i criteri dell’EuroLeague, in modo tale da avere tutte le carte in regola per giocare nella massima competizione continentale nella prossima stagione. Secondo lo spagnolo, inoltre, Mosca non è l’unica candidata per ospitare la Final Four del 2019.