EuroLeague - Il Valencia fa il colpo e complica la strada del Real verso il fattore campo ai playoff

La prossima avversaria dell'Olimpia Milano (giovedì alle 20.45 al PalaDesio) resiste alla rimonta del Real Madrid e ottiene una vittoria convincente
 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 397 volte
EuroLeague - Il Valencia fa il colpo e complica la strada del Real verso il fattore campo ai playoff

Spesso, in Eurolega, accadono cose inaspettate. È il caso di questa sera a Valencia (10-17, tredicesimo posto), dove la squadra di casa controlla e vince il match contro la corazzata del Real Madrid (16-11, quarto posto), che ora rischia di non qualificarsi ai playoff col fattore campo. Il Panathinaikos e lo Zalgiris, infatti, hanno lo stesso record e il Khimki deve ancora giocare (domani contro l'Efes). 

I padroni di casa rimangono quasi sempre avanti, chiudono il terzo quarto con dieci lunghezze di vantaggio (70-60) e resistono alla rimonta dei Blancos, tornati a -5 grazie alle triple di Fernandez e Thompkins. A rispedire indietro gli ospiti sono i canestri da tre di Thomas e Sastre, che permettono al Valencia di chiudere la gara senza troppi problemi (96-88 il punteggio al quarantesimo).

Una pessima prestazione difensiva per la truppa di coach Laso (già qualificata ai playoff), che per iniziare i quarti di finale in casa dovrà affrontare le prossime tre gare con la massima concentrazione. Il miglior realizzatore del Valencia è Dubljevic, autore di 17 punti conditi da 7 rimbalzi e 2 assist. Al Real non bastano i 17 punti e 12 assist del solito Campazzo.