Sassari - Saragozza giocata in sala stampa

28.01.2016 00:10 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 467 volte
Sassari - Saragozza giocata in sala stampa

Il coach del Cai Saragozza Andreu Casadevall commenta così la gara: “Abbiamo iniziato malissimo in difesa e con una pessima circolazione di palla, Sassari invece è partita in modo molto fisico. Nel secondo tempo abbiamo giocato molto meglio dal punto di vista difensivo facendo girare meglio la palla sia dentro sia fuori dal perimetro”.

Il coach della Dinamo Banco di Sardegna Marco Calvani: “Questa partita serviva non soltanto per mettere due punti in classifica e provare a ribaltare il risultato della gara di andata, come successo nei primi due quarti, ma anche per la solidità mentale e la fiducia del team. Nei primi due quarti siamo riusciti a non mettere l’avversario in ritmo nei tiri da tre punti. Peccato per l’avvio del secondo tempo, quando abbiamo perso quell’inerzia che avevamo portato nel primo tempo e loro hanno trovato il break. Sapevamo di non poterci opporre alla loro superiorità fisica e proprio giocando su questo sono riusciti ad aprirsi qualche tiro da fuori. Nel complesso la squadra ha fatto una partita eccellente, non può essere un caso che si costringa una squadra a perdere 21 palle, se non con un buon atteggiamento e dimostrando di aver lavorato sulle criticità che avevano caratterizzato la gara di andata. Questa vittoria ci mantiene in corsa, e questa è già una componente importante, ma ci aiuta anche nel dare un po’ più di solidità mentale per capire che possiamo fare bene”.

Il centro biancoblu Jarvis Varnado: “Abbiamo fatto una buona partita, non abbiamo ottenuto quella differenza canestri necessaria per ribaltare l’andata ma abbiamo portato a casa una vittoria. Saragozza è una squadra di grande livello, abbiamo fatto di tutto per vincere e e l'obiettivo della differenza canestri non è stato centrato anche per merito dell'avversario, indubbiamente molto forte, sia in difesa sia in attacco. Ora abbiamo davanti una grande sfida, nelle prossime due partite dovremo dre il massimo. Ho fiducia nella mia squadra e andremo fino in fondo".