Olimpia Milano: martedì arriva il Neptunas

18.01.2016 11:27 di Alessandro Luigi Maggi  articolo letto 678 volte
Fonte: olimpiamilano.com
Olimpia Milano: martedì arriva il Neptunas

Il frenetico calendario dell’Olimpia impone un nuovo appuntamento: si gioca martedì 19 alle 20.00 al Mediolanum Forum contro il Neptunas Klaipeda. gara fondamentale perché le due squadre sono entrambe con una vittoria e una sconfitta in un girone che vede quattro formazioni allineate in classifica. L’Olimpia ha preso un buon vantaggio vincendo di 41 contro l’Aris e in questo modo ha attenuato l’effetto del meno 16 di Berlino. Ma la vittoria in questo turno è essenziale. Tra l’altro le due squadre si affronteranno di nuovo tra una settimana a Klaipeda. L’Olimpia è ancora in emergenza: all’assenza di Robbie Hummel per tutta la stagione, si aggiunge quella del Capitano, Alessandro Gentile. Sarà assente almeno per tutto il resto delle Last 32. Servirà un’altra prova caratterialmente importante come quella fornita contro Trento in campionato. EA7-Neptunas Klaipeda Game Notes

NEPTUNAS STORY – Il club è stato fondato nel 1962 e si chiama Neptunas dal 1964. Rappresenta la terza città della Lituania dopo Vilnius e Kaunas e l’unico porto commerciale del paese. Dopo l’indipendenza della Lituania dall’ex Unione Sovietica, il club è stato invitato a giocare nella massima lega lituana fin dalla sua nascita ma solo nelle ultime stagioni è diventato una presenza significativa, anche se dai suoi ranghi sono venuti fuori giocatori come Eurelijus Zukauskas, centro che ha giocato anche in Italia alla Fortitudo Bologna, e Arvydas Macijauskas. Il club ha svoltato dopo la costruzione nel 2011 dell’attuale impianto che ospita le sue gare interne. Nel 2014 la qualificazione alla finale della lega lituana ha consentito il debutto in Eurolega della passata stagione. Questa inoltre è la terza apparizione consecutiva del Neptuas in Eurocup.

LA NEPTUNAS CONNECTION – Non ci sono legami o precedenti tra Olimpia e Neptunas. L’unico punto di incontro è il coach Dainius Adomaitis che giocava nello Zalgiris quando nel 1998 vinse la Coppa Europa battendo in finale proprio l’Olimpia. Adomaitis in seguito ha giocato anche in Italia, a Montecatini. Zavackas ha giocato in Italia a Udine.

NEPTUNAS, COSI’ IN LITUANIA – Il Neptunas è terzo nella Lega lituana con un bilancio di 10 vinte e 10 perse. Daniel Ewing è il primo realizzatore di squadra con 13.0 punti di media, mentre Jerai Grant è il miglior rimbalzista con 6.5 rimbalzi più 11.6 punti per gara. In doppia cifra viaggia anche Donatas Zavackas con 10.4 a partita. Nell’ultimo turno ha perso 74-70 con il Lietkabelis. Jerai Grant è stato il miglior realizzatore con 14 punti.

NOTE SULL’EUROCUP – Sono 32 squadre a contedersi l’Eurocup 2016, divise in otto gironi da quattro squadre. Accedono ai sedicesimi di finale le prime due di ogni girone. Da quel momento la formula diventa ad eliminazione diretta con gare di andata e ritorno e prevale la formazione migliore nella differenza punti negli scontri diretti. Finale inclusa. L’Olimpia è inclusa nel Girone J che comprende Alba Berlino (Germania), Aris Salonicco (Grecia) e Neptunas Klaipeda (Lituania).

EUROCUP IN TV – Le gare dell’Olimpia saranno tutte trasmesse in diretta da Sportitalia, canale 60 del digitale terrestre e 225 della piattaforma Sky.

- See more at: http://www.olimpiamilano.com/olimpia-contro-klaipeda-in-emergenza/#sthash.KfBWZ3WO.dpuf