Moretti: "Minsk trasferta veramente insidiosa"

19.01.2016 18:01 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 323 volte
Moretti: "Minsk trasferta veramente insidiosa"

Coach Paolo Moretti presenta Tsmoki-Minsk-Openjobmetis Varese, prima giornata di ritorno del gruppo V del Round 32 di FIBA Europe Cup: «Non so se la difficoltà maggiore sarà il lungo viaggio che dovremo affrontare per raggiungere Minsk oppure la partita stessa. Siamo tornati da Caserta con la grandissima soddisfazione dei due punti in più in classifica arrivati grazie ad una prestazione senza dubbio positiva; al risveglio, però, ci siamo trovati una brutta “scavigliata” di Brandon Davies, un pestone all’alluce del piede di Ramon Galloway e una tibia molto gonfia, quella di Rihards Kuksiks.

Non si tratta, fortunatamente, di infortuni gravi ma rimaniamo comunque in ansia. Se a tutto questo ci aggiungiamo anche i problemi di visti che non ci permetteranno di avere a disposizione Ramon Galloway e Manuel Rossi, è naturale capire che il nostro roster contro Minsk sarà estremamente ridotto. Ciò non toglie che proveremo a fare il massimo rispettando lo stesso programma che all’andata ci aveva permesso di disputare una grande partita, consapevoli che loro, dopo la batosta presa a Varese, affronteranno il match con un approccio completamente diverso; non sarà facile contrastare la loro fisicità e la loro motivazione. La chiave della partita è quella di resistere a tutte le insidie che può riservare una partita difficile come questa».