Mercoledì a Trento arriva Nanterre

Aaa
27.10.2015 10:47 di Alessandro Luigi Maggi  articolo letto 304 volte
Fonte: Ufficio Stampa Aquila Trento
Mercoledì a Trento arriva Nanterre

Ancora un appuntamento europeo per la Dolomiti Energia Trentino. Al PalaTrento arrivano i francesi dell'JSF Nanterre, primi a punteggio pieno nel Girone A di EuroCup. La palla a due della gara contro i vincitori della scorsa edizione dell’EuroChallenge è fissata per le 20:30 (biglietti disponibili qui).  Dopo aver battuto il Dominion Bilbao in trasferta, Nanterre è riuscito ad avere ragione dell’Union Olimpija Ljubljana tra le mura amiche del “Maurice Thorez” per 85-72. 

Cerca continuità in Europa invece la squadra di coach Buscaglia che, dopo aver ceduto al fotofinish a Lubiana, è riuscita a trovare la prima vittoria europea battendo l’EWE Baskets Oldenburg 80-69.

SCRIVI JSF, LEGGI DONNADIEU Fondata nel 1927, la JSF Nanterre (JSF sta per Jeunesse sportive des Fontenelles) negli ultimi anni è passata rapidamente dallo status di forza emergente del basket francese a club di riferimento per l'intero movimento.  I risultati migliori della quasi centenaria storia della JSF sono infatti arrivati nelle ultime stagioni: “Les Verts” hanno vinto il loro unico campionato francese nel 2013, la loro unica Coppa Francese nel 2014 e la loro unica competizione europea l’anno scorso, primeggiando nell’ultima edizione dell’EuroChallenge. Una larga fetta della storia della JSF, nonché la più densa di successi, è legata alla figura "mitologica" di Pascal Donnadieu, figlio del presidente Jean e coach della squadra dal 1987. Ruolo in cui fino al 1991 Donnadieu si è calato vestendo contemporamente i panni di giocatore, prima di lasciare il parquet per un infortunio al legamento del ginocchio. Da quel momento la JSF ha vissuto una scalata continua, conquistando la promozione in Pro A (la prima divisione francese) e la grandinata di successi delle ultime stagioni.

IL BLOCCO AMERICANO La JSF di Nanterre ha inaugurato con due vittorie e tre sconfitte (perdendo sabato contro Dijon 84-76) il proprio cammino in Pro A francese. In quest’avvio di stagione si è distinto soprattutto Gerald Robinson (13 punti, 2 assist e 2,5 rimbalzi di media in EuroCup col 53,8% dal campo). La combo-guard americana, arrivato quest’estate dai lettoni del VEF Riga, è realizzatore di sicuro affidamento in campo europeo che costringerà Sanders e compagni a ripetere la eccellente performance difensiva offerta sia contro Oldenburg che a Brindisi. In cabina di regia c’è invece Terrence Campbell (14 punti e 5 assist di media, col 46,2% da tre), confermatissimo per la seconda stagione di fila a Nanterre dopo aver consegnato ai francesi la vittoria dell’EuroChallenge con un incredibile buzzer-beater allo scadere della finale contro il Trabzonspor.

Importante in quest’inizio di stagione anche l’apporto dell’ala Tasmin Mitchell, autore di 18 punti contro Lubiana e giocatore esperto e versatile, come dimostrano le sue doti di rimbalzista (5 a sera) coniugate ad una notevole precisione dall'arco (nel campionato francese tira da 3 col 45%). Il blocco americano, che è orfano di Osby (appena trasferitosi al Maccabi Rishon) ma che potrebbe accogliere Brian Greene (ingaggiato a gettone dal club transalpino) annovera pure il capitano Mykal Riley, ala vista in Italia a inizio carriera con le maglie di Imola e Ferrara.

LA JEUNESSE Donnadieu può disporre anche di una giovane e talentuosa rappresentanza francese nel proprio roster: su tutti spicca il nome del ventunenne Mam Jaiteh (14 punti di media e 10.5 rimbalzi a partita). Reduce da un estate particolare, durante la quale si è reso eleggibile per l’ultimo draft NBA senza poi essere scelto, ed è stato escluso all'ultimo dai dodici portati da coach Collet a Eurobasket, Jaiteh è un habituè della doppia doppia comunque considerato come uno dei più brillanti prospetti del movimento cestistico transalpino. Altro grande talento in forza a Nanterre è il 22enne Hugo Invernizzi (11 punti e 2.5 recuperi a sera), esterno specialista del tiro da tre (40% di media), che coach Donnadieu utilizza spesso nelle sue rotazioni.

TICKET E MEDIA Per vedere la gara al PalaTrento, in programma per mercoledì 28 ottobre alle ore 20:30, gli studenti universitari potranno fruire della promozione “UniNight” (maggiori info qui). Il match sarà trasmesso in telecronaca diretta da Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre e canale 225 di Sky) e in radiocronaca diretta per il Trentino Alto Adige dalle frequenze NBC Rete Regione. 

LE ALTRE GARE Il programma del Girone A di EuroCup inizierà già martedì alle 20:00, quando l’EWE Baskets Oldenburg ospiterà i baschi della Dominion Bilbao Basket. In contemporanea col match del PalaTrento, si disputerà invece la sfida in Slovenia tra Union Olimpija Ljubljana e Telekom Baskets Bonn.