Menetti: "Ci siamo regalati un'altra notte magica"

28.01.2016 00:33 di Gloria Tedeschi  articolo letto 537 volte
Menetti: "Ci siamo regalati un'altra notte magica"

Max Menetti non poteva ricevere regalo migliore nella sera del suo 43° compleanno. La Grissin Bon Reggio Emilia conquista la vittoria, dominando sui turchi del Trabzonspor Medical Park, con il punteggio di  89-76.

Il coach non si sofferma sugli aspetti tecnici della partita, preferendo mettere in risalto l’ottima prestazione collettiva: “ Abbiamo costruito una notte magica, come spesso ci capita di riuscire a fare nei momenti chiave della stagione. Abbiamo vinto e abbiamo convinto, giocando una gara ad elevato livello agonistico e con grande intensità. Siamo stati davanti dal primo all’ultimo secondo, con un vantaggio ampio e meritato.”

La mente della squadra è già proiettata verso il prossimo impegno di coppa: “ Questa settimana deve nascere una grande attesa per la prossima partita di coppa. Spero che Mercoledì, contro Trento, il Pala Bigi sia sold out e che il pubblico sia sempre più partecipe. Dovremo costruire un’altra notte magica e cercare di vincere a tutti i costi.”

In merito a Lavrinovic, ormai stabile nel ruolo di 4: “ Oggi Darjus ha giocato molto bene nei primi due quarti, nonostante abbia poi faticato a tornare in partita nella ripresa. Abbiamo cercato di utilizzarlo con parsimonia, in modo che potesse dare un contributo decisivo negli ultimi minuti. Infatti, le sue ultime due giocate, di gran classe, ci hanno permesso di chiudere il match”.

Menetti aggiunge, inoltre: “Sono decisamente soddisfatto della prestazione di tutti. A differenza di altre squadre, per vincere, non ci bastano le giocate eccellenti di pochi singoli. Noi abbiamo bisogno del massimo della concentrazione e della lucidità da parte di tutta la squadra, e non sempre è facile.”