La Dinamo Sassari a lezione di ungherese

05.01.2016 21:02 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 359 volte
La Dinamo Sassari a lezione di ungherese

Una Dinamo Sassari a scartamento ridotto, capace di segnare appena 8 punti nel primo quarto con blackout totale dal 6' al 10', lascia le penne in casa del Szolnoki Olaj nell'esordio in Last 32 del 2016. Con Formenti in quintetto e Alexander e Brian Sacchetti relegati ai margini del gruppo, Il Banco di Sardegna tenta un recupero nel resto della gara, senza però mai fare meglio del -5 con lo strappo dello 0-9 a inizio ripresa con tripla di Formenti. Gli ungheresi provano a difendere la vittoria con Milosevic e Borisov e al 30' sono ancora 61-54. Haynes, Eyenga e ancora Formenti dall'arco per un recupero parziale nell'ultimo periodo (78-72) a 90 secondi dalla sirena, ma Burrell suggella l'impresa del Szolnoki.

Szolnoki Olaj 86 - Dinamo Sassari 75

Parziali: 23-8; 18-22; 20-24; 25-21.

Progressivi: 23-8; 41-30; 61-54; 86-75.

Szolnoki – Burrell 15, Keller 4, Wittmann 8, Vojvoda 20, Lypovyy 2, Somogy, Borisov 3, Peringer, Zsiros, Milosevic 19, Kovacs 5, Gregory 7. All. Peter Port.

Dinamo – Haynes 18, Petway 2, Logan 7, Formenti 12, Devecchi, Alexander, D’Ercole, Marconato, Sacchetti 3, Stipcevic, Eyenga 23, Varnado 19. All. Marco Calvani.