FIBA Europe Cup, oggi il sorteggio del “Round of 16”

08.02.2018 10:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 285 volte
FIBA Europe Cup, oggi il sorteggio del “Round of 16”

L'avventura europea delle formazioni italiane eliminate dalla Champions League (Avellino, Sassari e Venezia) prosegue con il "Round of 16" della FIBA Europe Cup. La griglia dei team partecipanti è stata ufficialmente completata ieri sera, con le squadre arrivate al quinto e sesto posto nei gruppi della Regular Season di Basketball Champions League che si sono aggiunte alle squadre classificate al primo e al secondo posto nei quattro gruppi del Second Round della FIBA Europe Cup.

Non figurano, tra questi, i team dell'Elan Chalon e del Movistar Estudiantes, che hanno invece esercitato una clausola d'uscita, decidendo di non continuare il percorso europeo in FIBA Europe Cup. Al loro posto, le due migliori squadre classificatesi al terzo posto del Second Round di FIBA Europe Cup: Keravnos e Mornar Bar.

Le 10 squadre che hanno avuto accesso al Round of 16 direttamente dal Second Round di FIBA Europe Cup sono:

- ESSM Le Portel (FRA);

- Alba Fehervar (HUN);

- Donar Groningen (NED);

- Bakken Bears (DEN);

- Tsmoki-Minsk (BLR);

- Nizhny Novgorod (RUS);

- U-BT Cluj-Napoca (ROU);

- Egis Kormend (HUN);

- Keravnos (CYP);

- Mornar Bar (MNE).

 

A queste si aggiungono le 6 squadre che si sono invece qualificate dalla Regular Season di Basketball Champions League:

- Umana Reyer Venezia (ITA);

- Dinamo Sassari (ITA);

- Sidigas Avellino (ITA);

- BK Ventspils (LAT);

- BC Oostende (BEL);

- Juventus Utena (LTU).

Il Round of 16 vedrà quindi un totale di 13 Paesi rappresentati. Le gare si disputeranno con la formula andata e ritorno, con la gara di andata prevista per il 7 marzo e quella di ritorno per il 14 marzo. Il sorteggio avrà luogo oggi 8 febbraio alle ore 11.00 presso gli uffici della FIBA, a Monaco di Baviera, Germania, e potrà essere seguito in diretta sulla pagina ufficiale Twitter della FIBA Europe Cup (.com/FIBAEuropeCup). Non ci sarà alcun tipo di restrizione, pertanto le 16 squadre verranno estratte dalla stessa urna.

Nel caso in cui un accoppiamento preveda la sfida tra due squadre provenienti dalla FIBA Europe Cup, la squadra avente il ranking più alto (in base ai risultati del Second Round) disputerà in casa la partita di ritorno.

Nel caso in cui un accoppiamento preveda la sfida tra due squadre provenienti dalla Basketball Champions League, la squadra con il ranking più alto (in base ai risultati della Regular Season) disputerà la partita di ritorno in casa.

Infine, nel caso in cui un accoppiamento preveda la sfida tra una squadra proveniente dalla FIBA Europe Cup ed una dalla Basketball Champions League, sarà la squadra proveniente dalla FIBA Europe Cup a disputare il secondo match in casa.

Lo stesso principio sarà applicato anche per le successive fasi della FIBA Europe Cup.