FIBA Europe Cup - Avellino, Sacripanti "La finale, un premio per squadra e città"

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 229 volte
FIBA Europe Cup - Avellino, Sacripanti "La finale, un premio per squadra e città"

La Sidigas conquista la sua prima storica finale europea, battendo il Bakken Bears per 72-82 nella gara di ritorno della semifinale di FIBA Europe Cup! Domani, al termine del match tra Reyer Venezia e Donar Groningen, i biancoverdi conosceranno i loro avversari per la finale, che si giocherà sempre con formula andata e ritorno: il primo match avrà luogo mercoledì 25 aprile al PalaDelMauro di Avellino, mentre la gara di ritorno si disputerà mercoledì 2 maggio.

Al termine del match, coach Stefano Sacripanti ha preso parte alla conferenza stampa post-partita:

Innanzitutto ci tengo a fare i miei complimenti al Bakken Bears per non aver mai mollato la presa sulla partita. Ci hanno messi in difficoltà nel terzo quarto: hanno recuperato giocando con aggressività e con la giusta mentalità. Questa volta abbiamo preso le dovute misure per marcare al meglio Diouf, che nella gara di andata ha disputato una grande gara in fase offensiva. Sono contento per la mia squadra e per la città: è la prima volta nella sua storia che Avellino raggiunge un simile risultato in una competizione in Europea. Adesso aspettiamo domani per conoscere chi sarà la squadra che affronteremo in finale”.

Insieme a coach Sacripanti, anche Kyrylo Fesenko ha commentato la gara:

Vorrei dire che ci è costato un grande sforzo battere il Bakken Bears, soprattutto per come si erano messe le cose: sono ritornati in partita e hanno disputato un grande terzo quarto. Noi abbiamo seguito il piano partita, attendendoci alle indicazioni che il coach ci ha dato in settimana, e siamo ovviamente felicissimi del risultato! Forza lupi!”.