Eurocup: Trento, rimonta spettacolare contro Lubiana!

19.11.2015 00:31 di Alfonso Norelli  articolo letto 830 volte
Eurocup: Trento, rimonta spettacolare contro Lubiana!

Primo tempo in difficoltà, secondo tempo strepitoso. L'Aquila Trento batte l'Olimpia Lubiana in una gara molto bella. Nei 20 minuti iniziali il gioco sloveno irretisce la squadra di Buscaglia che non trova risposte ai lunghi avversari e attacca piuttosto male. Nella ripresa un Lockett di lusso mette le cose a posto, ma tutta la squadra trentina gioca ad un livello superiore. Un paio di schiacciate di Sutton e Lockett mandano il pubblico in visibilio. Il punteggio largo alla fine non racconta tutta la verità su una partita che non è stata vinta tanto facilmente.

 

Primo quarto

Partita equilibrata in avvio, Lubiana si basa su un gioco dinamico e di collettivo. Si va avanti fino al 12-12, poi la squadra slovena fa valere i suoi centimentri in attacco e la difesa intensa. Gli ospiti mettono a segno un parziale di 9-0 con protagonista l'unico americano, Zach Wright, che fa 7 punti. Dopo 10 minuti è 21-13 per l'Olimpia.

Secondo quarto

Il centro Zakis risulta incontenibile e mette 6 punti di fila per Lubiana che scappa sul 27-16, Sutton e Flaccadori ricuciono parzialmente. Al rientro Lesic spara la tripla, Mesicek penetra finio in fondo, poi Wright e ancora un bel canestro di Lesic fanno +14 per Lubiana. Buscaglia chiama timeout: 22-36. Cinque punti di Lockett e Julian Wright per Trento, ma Lubiana allunga ancora con l'inarrestabile Zakis. Sanders e Sutton tengono i trentini a galla, ma gli sloveni sembrano superiori. 34-44 a metà gara.

Terzo quarto

L'Aquila entra in campo con un'altra mentalità. Lockett (10 punti nel quarto) e Pascolo accorciano le distanze sul meno 6 ma un paio di canestri di Zach Wright mantengono Lubiana al comando. Nel finale di quarto Baldi Rossi, Pascolo e Sanders confezionano un 10-0 di parziale che porta Trento al comando. Al 30' i bianconeri conducono 61-59.

Quarto quarto

Partita completamente ribaltata. Baldi Rossi da tre, Pascolo e una super schiacciata di Sutton manda in visibilio il PalaTrento. Sanders mette la bomba del +10 dall'angolo. Lubiana tramortita. Con cinque punti di Forray, nonostante la zona slovena, i bianconeri scavano un solco consistente. Lockett  a rimbalzo schiaccia ancora di potenza e la folla va in delirio: 79-64, Lubiana non c'è più. Trento finisce in gloria un secondo tempo strepitoso. Il finale 90-77.