EuroCup - Dominique Sutton sul brutto momento dell'Aquila che vola a Zagabria

30.01.2018 09:28 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 581 volte
EuroCup - Dominique Sutton sul brutto momento dell'Aquila che vola a Zagabria

Inutile partita di Top 16 di EuroCup a Zagabria tra Cedevita e Dolomiti Energia, quella di domani (ore 20:15, diretta Eurosport player): le due formazioni sono eliminate. Dominique Sutton, per L'Adige e la firma di Valentino Mazzalai, cerca di spiegare il momento complesso che lui e la squadra stanno attraversando:

Fiducia. «Il problema non è che noi non crediamo in noi stessi o in quello che dobbiamo fare. In questo periodo non riusciamo a tradurre difesa dura ed equilibrio nel gioco quando siamo sul parquet. Dobbiamo semplicemente riuscire ad entrare in campo e farlo. Possiamo ancora tornare sulla strada giusta».

Tre punti. «Non siamo mai stati una squadra particolarmente efficace nel tiro da 3 punti, infatti in questa stagione abbiamo vinto diverse partite anche senza tirare bene da fuori. Il gioco è fatto di tanti aspetti importanti, bisogna saper attaccare il ferro, essere pericolosi in avvicinamento, saper tirare da fuori. Segnare un paio di canestri in più da tre punti di certo potrebbe darci una mano, sia a creare migliori tiri dentro l'area, sia per la maggiore fiducia che quei tiri potrebbero darci nel momento in cui vengono segnati. Non credo però che questo sia realmente il nostro principale problema in questo momento».

Futuro. «La stagione è ancora lunga e tutto può succedere. Già in passato abbiamo avuto momenti difficili come questo, ma abbiamo sempre trovato la strada per uscirne. Siamo convinti di poterlo fare di nuovo. Di certo so che non molleremo e daremo sempre il cento per cento ad ogni partita. Perché non mollare mai è parte di quello che siamo»