EuroCup - Al PalaTrento contro Gran Canaria in palio l’accesso alle Top 16

18.12.2017 15:46 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 304 volte
EuroCup - Al PalaTrento contro Gran Canaria in palio l’accesso alle Top 16

La Dolomiti Energia Trentino (4-4) affronta al PalaTrento mercoledì 20 dicembre l’Herbalife Gran Canaria (5-3) nel match valido per il Round 9 di Regular Season di 7Days EuroCup. La palla a due che verrà alzata dagli arbitri alle 20.30 (biglietti ) darà inizio ad una partita fondamentale per il cammino europeo dei bianconeri, che battendo la corazzata Gran Canaria (qualificata anche in caso di sconfitta entro i 25 punti di scarto) accederebbero con un turno di anticipo alle Top 16 di coppa.

UNIAQUILA Come in tutte le altre partita di coppa, rinnovata l’offerta speciale per gli studenti universitari ().

QUI HERBALIFE GRAN CANARIA La squadra di Las Palmas allenata da coach Luis Casimiro ha il miglior attacco di tutta l’EuroCup (90,1 punti di media a partita), un arsenale capace di condurre gli spagnoli alla vetta del girone D con 5 vittorie e 3 sconfitte. Sotto i colpi di un fantastico Marcus Eriksson, miglior realizzatore dei suoi a quota 18,3 punti anche grazie ad un irreale 60% da 3 punti (26/43 in 7 partite giocate) è caduta anche Ulm nell'ottavo turno di coppa che ha portato ad un passo dalla qualificazione l’Herbalife. Gran Canaria nell’ultimo match di campionato ACB ha espugnato il campo del Barcelona, e più in generale sta attraversando un ottimo momento di forma ben raccontato dal bilancio nella lega spagnola (8-4) oltre che in EuroCup (5-3), dove i ragazzi di coach Casimiro sono ad un passo dalla qualificazione alle Top 16.

La forza d’urto dei lunghi gialloblù, già sperimentata nel match d’andata in cui Las Palmas vinse 75-76, è uno dei marchi di fabbrica di una squadra che non teme confronto anche sul panorama continentale: Ondrej Balvin (10,1 punti e 7,9 rimbalzi di media), Anzejs Pasecniks (9,1 punti e 4 rimbalzi) e Lucas Fischer (4,8 punti) sono abbondantemente sopra i 210 di statura, Eulius Baez (10,1 punti e 4,3 rimbalzi) fa invece di atletismo e tempra le sue doti migliori.

Sulle ali oltre al talento realizzativo di Eriksson e del funambolico DJ Seeley (8,1 punti e 3 assist di media) c’è anche un grande atleta come Oriol Pauli (7,3 punti). In cabina di regia agiscono il playmaker israeliano Gal Mekel (7,5 punti e 4,8 assist) e il 39enne Albert Oliver, vero e proprio “maestro” del gioco.

QUI DOLOMITI ENERGIA TRENTINO I bianconeri battendo Cremona 90-79 hanno colto la quarta vittoria consecutiva: sono due i successi in fila in EuroCup, fondamentali per rimettere sul “treno qualificazione” la Dolomiti Energia. Un successo contro Gran Canaria, con qualsiasi margine di vantaggio, significherebbe per i trentini la certezza della qualificazione al prossimo turno, anche senza bisogno di dover dipendere dai risultati degli altri campi. Atteso al debutto in EuroCup Dustin Hogue, autore di una buona prova domenica contro la Vanoli (10 punti e 6 rimbalzi in 12’ sul parquet).

LE ALTRE PARTITE DEL GIRONE D Domani sera lo Zenit San Pietroburgo (4-4) ospita il ratiopharm Ulm (2-5), aggrappato ad una seppur flebile speranza di qualificazione: i russi chiuderanno la regular season nel Round 10 contro il Tofas Bursa (4-4), che sarà invece impegnato mercoledì alle ore 20.00 sul campo dell’ASVEL Villeurbanne (5-3).

MEDIA La partita sarà trasmessa in diretta su Eurosport Player (palla a due alle 20.30). Radio Dolomiti, media partner dei bianconeri, racconterà la partita in radiocronaca diretta. Play by play e statistiche aggiornate dell'incontro saranno disponibili su mentre sui canali social ufficiali bianconeri si potrà accedere ad aggiornamenti sul match, photo-gallery e report.


--