Dolomiti Energia, contro l'EA7 Milano si gioca per la storia

Bianconeri al Forum per sfidare l'Olimpia ripartendo dal +10 della gara d'andata. In palio la semifinale di Eurocup
22.03.2016 15:54 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 663 volte
Dolomiti Energia, contro l'EA7 Milano si gioca per la storia

La Dolomiti Energia Trentino è da domenica notte a Milano, per preparare al meglio la sfida di ritorno dei quarti di finale di Eurocup in programma mercoledì sera alle 20 al Mediolanum Forum contro l'EA7 Milano (diretta tv su Sportitalia ed Eurosport 2). Nella seconda parte della doppia sfida che varrà un posto tra le semifinaliste di Eurocup, i bianconeri potranno contare sul +10 ottenuto la scorsa settimana al PalaTrento nella gara d'andata, sconfiggendo per 83-73 le Scarpette Rosse grazie a una clamorosa performance di squadra a rimbalzo d'attacco (25 carambole offensive) e alle super prove di Peppe Poeta (20) e Davide Pascolo (19). Milano, dal canto proprio, potrà far valere la clamorosa profondità di un roster in cui sono segnalati in recupero dai rispettivi problemi sia Charles Jenkins che Krunoslav Simon.

QUI MILANO Domenica, nel successo per 72-65 ottenuto contro l'Acqua Vitasnella Cantù, Jasmin Repesa ha infatti potuto schierare per 14 minuti Jenkins, out martedì scorso a Trento per un problema muscolare. E mercoledì sarà disponibile anche Kruno Simon, fermatosi dieci giorni fa per influenza, e annunciato in recupero per il ritorno dei quarti per dare profondità alle rotazioni perimetrali dell'Olimpia, forti di un Alessandro Gentile sempre più vicino alla condizione ottimale, come i 19 siglati domenica contro Cantù hanno confermato. Gli ex tricolori non potranno schierare, invece, il centro Esteban Batista (16 domenica), non utilizzabile per motivi di tesseramento in Eurocup proprio come il centro trentino Jared Berggren, rilevato dal club bianconero per sostituire il lungodegente Filippo Baldi Rossi, out per la stagione a causa dell'infortunio al legamento crociato. 

QUI TRENTO Ad asciugare ulteriormente le rotazioni aquilotte, oltre alla già certa assenza di Baldi Rossi è arrivata, proprio in occasione del match d'andata contro Milano, la distorsione alla caviglia destra di Jamarr Sanders. Le condizioni della guardia statunitense, assente domenica a Torino dove la Dolomiti Energia ha perso per 71-69 la sesta gara consecutiva in campionato, sono in via di miglioramento, ma lo staff medico trentino deciderà solo mercoledì mattina circa l'eventuale presenza a Milano del suo numero 4. Per ogni evenienza il roster bianconero verrà integrato con la contemporanea presenza in panchina dei giovanissimi Johan Lofberg e Simone Bellan. 

FORMULA E ALTRI QUARTI Ad accedere alla semifinale di Eurocup sarà la squadra che, nell'arco del doppio confronto, avrà segnato il maggior numero di punti. Trento quindi potrà partire dal più dieci guadagnato nel match d'andata, e si qualificherà vincendo, pareggiando (non saranno disputati tempi supplementari), o perdendo con uno scarto inferiore o uguale a nove punti. In caso di vittoria milanese con 11 o più punti di scarto, a passare il turno sarà l'EA7, mentre se al 40' minuto il punteggio vedesse Milano avanti di 10, verrà giocato un tempo supplementare. La squadra che si qualificherà affronterà in semifinale la vincente del doppio confronto tra i francesi dello Strasbourg e i russi del Nizhny Novgorod (andata in Russia vinta 85-94 dai transalpini), con gara di ritorno comunque in programma in Italia. 

I PRECEDENTI In questa stagione Trento ha sempre battuto Milano sul campo amico (80-73 in campionato e 83-73 in Eurocup), ma storicamente ha sempre perso al Forum (83-79 in campionato nonostante i 30 di Wright, e 90-75 la passata stagione). Il bilancio complessivo nelle sfide ufficiali tra i due club è 3-2 a favore dell'Olimpia. 

ARBITRI , TIFOSI E MEDIA La gara del Forum verrà arbitrata dai signori Benjamin Jimenez (Spagna), Marek Cmikiewicz (Polonia) e Petar Obradovic (Bosnia). All'incontro, per cui sono stati già bruciati in prevendita oltre 9.000 tagliandi, saranno presenti almeno 400 tifosi provenienti da Trento. La gara verrà trasmessa in telecronaca diretta alle 20 sia da Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre, 225 del bouquet Sky) che da Eurosport 2 HD (canale 211 di Sky).

DICHIARAZIONI - MAURIZIO BUSCAGLIA (Coach DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): "Siamo consapevoli di essere alla vigilia di un grandissimo momento. La nostra Eurocup è stata caratterizzata da partite di altissimo livello, fin dall'inizio. E questo livello andrà ulteriormente alzato in occasione di un appuntamento come quello di domani: abbiamo fatto uno straordinario percorso in questa stagione d'esordio sul palcoscenico europeo, e non vogliamo vederlo terminare domani". 

TRENT LOCKETT (Ala DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): "Come si gestisce un vantaggio di dieci punti? Nel modo più naturale possibile: senza perdersi in somme o sottrazioni, ma solo guardando il tabellone e giocandoci questa partita come se fosse una gara secca, per vincerla".