Eurobasket 2017 – Gruppo B: l’Ucraina domina contro Israele e centra un’inaspettata qualificazione agli ottavi

L'Ucraina fa a pezzi Israele (già eliminata) e conquista il passaggio del turno ai danni della Georgia. 88-64 il punteggio finale
06.09.2017 21:09 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 668 volte
Foto: i.milliyet.com.tr
Foto: i.milliyet.com.tr

Dopo un avvio difficile, l’Ucraina mette le marce alte nel finale del primo periodo e perfeziona la fuga nel corso del secondo quarto, battendo nettamente Israele (già eliminata prima della palla a due) per centrare una storica quanto inaspettata qualificazione agli ottavi di Eurobasket 2017. Ritmi molto alti e un ottimo basket in transizione per i gialloblu, trascinati dalle triple di Otverchenko (13 punti) e dalla fisicità sotto le plance di Kravtsov (17 punti, 7 rimbalzi e 2 stoppate). A causa della vittoria degli ucraini, è la deludente Georgia la seconda Nazionale del Gruppo B a subire l'eliminazione. 

L’Ucraina parte un po’ contratta in difesa e Israele ne approfitta per guadagnare due possessi di vantaggio (16-11) grazie alla tripla di Timor, autore di 7 punti nella prima frazione. Negli ultimi 2 minuti e 30 secondi della frazione, però, i gialloblu alzano la loro intensità offensiva e portano avanti un parziale di 8-0 grazie all’energia di Koniev e Lukashov: gli israeliani sono sotto 16-19 alla fine del quarto iniziale.

Koniev e Otverchenko aprono il secondo periodo con una tripla a testa. Il dominio ucraino, quindi, prosegue senza sosta contro un Israele che non può nulla contro l’atletismo e la velocità di esecuzione avversaria. I ragazzi di coach Murzin continuano a muovere bene la palla, Casspi e compagni pasticciano anche in fase offensiva e il vantaggio gialloblu sale a +23 dopo un altro break di 8-0 condotto da Kravtsov (46-28 il punteggio all’intervallo lungo).

Il secondo tempo è una pura formalità, con gli Israeliani che mostrano il linguaggio del corpo di chi si è ormai arreso. Otverchenko aggiorna il massimo vantaggio ucraino (+24) verso la metà della terza frazione, poi Lypovyi si alza da tre e il punteggio dice 61-34. La truppa di coach Murzin scollina anche quota 30 (71-39 alla fine del terzo periodo) e l’incontro prosegue sul solito binario fino al quarantesimo minuto: 88-64 il punteggio definitivo. 

 

Incredible performance by who blow out Israel to punch their for the Round of 16!

 

— FIBA (@FIBA)

 

 

Israele – Ucraina 64-88 (16-19, 12-27, 11-25, 25-17)

Israele: Dawson 5 (2/6 dal campo), Mekel 3 (1/7 dal campo), Eliyahu 12 (6/11 da due), Casspi 3 (1/4 dal campo), Pnini 8 (3/5 dal campo), Kadir 10 (4/5 da due e 2/4 dalla lunetta), Halperin 0, Blayzer 3 (1/6 dal campo), Timor 7, Zalmanson 2, Ohayon 11 (3/5, 1/1, 2/4)

Ucraina: Pustozvonov 2 (1/5), Kolchenko 9 (3/4, 1/1, 0/0), Lukashov 5 (2/8 dal campo), Otverchenko 13 (2/5, 3/6, 0/0), Lypovyy 10 (2/4 da due e 2/4 da tre), Korniyenko 4 (2/8 dal campo), Bobrov 9 (4/6 da due), Zaytsev 4, Kravtsov 17 (7/11 da due e 3/4 dai liberi), Pustovyi 8 (3/5 da due e 2/4 dai liberi), Koniev 7 (3/3 dal campo).

Tiri da due: Isr 19/41 (46%), Ucr 29/52 (56%). Tiri da tre: Isr 7/18 (39%), Ucr 8/21 (38%). Tiri liberi: Isr 5/11 (45%), Ucr 6/10 (60%). Rimbalzi: Isr 29, Ucr 45. Assist: Isr 21, Ucr 25.