EURO BASKET 2017 - Gruppo C: REPUBBLICA CECA

 di Lorenzo Belli  articolo letto 353 volte
Satoransky
Satoransky

BIO: L'ascesa degli ultimi anni è senza dubbio basata su una delle assi play-pivot più spettacolari ed atletiche d'Europa, Satoransky e Vesely erano la garanzia che anche quest'anno i cechi potevano far divertire ma il forfait all'ultimo del lungo ha mandato in fumo tutto e si è andato ad unire alle tante altre assenze da registrare: mancano infatti i restanti tre del quintetto che ha ben impressionato due anni fa Pumprla, Schilb e Benda. Occasione quindi per gli “spagnoli” Auda (Manresa) e il gigante di 217cm Balvin (Gran Canaria) di imporsi ed aver maggior spazio con i colori della nazionale. Tra i tanti giovani (ma c'è sempre anche l'indomito veterano Jiri Welsch) che Ginzburg ha inserito nella lista spiccano anche due facce già viste in Italia come Thomas Kyzlink ed Adam Pechachek; passare il turno sembra l'unica ambizione possibile, specie dopo la rinuncia del centro del Fenerbahce, fare strada ad Istanbul avrebbe i contorni di una vera e propria impresa

QUALIFICATI: Giunti settimi allo scorso EuroBasket, eliminati nei quarti dalla Serbia hanno avuto l'occasione di partecipare al pre olimpico di Belgrado dove sempre i padroni di casa gli hanno spezzato il sogno a cinque cerchi

OCCHI SU: Tomas Satoransky; da fenomeno assoluto in Europa a uomo di fine rotazione ai Washington Wizards. Non sempre il grande passo inizia al meglio ma proprio per questo ci attendiamo un grandissimo EuroBasket dal campione di Praga, la voglia di riscatto e dimostrare il suo assoluto valore dopo il traumatico salto oltre oceano potrebbe essere la carta vincente per i cechi; due anni fa mise insieme cifre importanti (14 punti, 7,5 assist e 5 rimbalzi) quest'anno viste le tante defezioni è chiamato persino a dare qualcosa in più

CALENDARIO: a Cluj Napoca: 01/09 vs Romania – 02/09 vs Spagna – 04/09 vs Ungheria – 05/09 vs Montenegro – 07/09 vs Croazia