Lega A - Sprofondo Rosso al Forum di Assago

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 5557 volte
Lega A - Sprofondo Rosso al Forum di Assago

(di Carlo Fabbricatore). Sprofondo rosso al Forum. L’Olimpia offre una prestazione impossibile da commentare vista la pochezza dimostrata sul proprio campo. Un solo termine rende l’idea: vergogna! Un Club come l’Armani può perdere ma non farsi umiliare in casa. Ad eccezione di Sanders tutti i giocatori sono stati inguardabili, emblematico è stato un contropiede in campo aperto subito da un tiro libero. Non si può pretendere che Cerella possa cambiare le sorti di una semifinale scudetto. Repesa è stato surclassato dall’ottimo Buscaglia che ha diretto i suoi giocatori in modo encomiabile. La difesa di Trento ha spento la luce alle guardie milanesi che hanno perso un numero enorme di palloni e mai sono state in grado di dare ritmo alla squadra. L’area di Trento sembrava Fort Knox: semplicemente impenetrabile. I trentini sono stati perfetti nelle rotazioni difensive che hanno permesso un numero infinito di facili transizioni.  La Dolomiti ha vinto meritatamente dando l’impressione di avere sempre la serie in controllo. Milano si è arresa incondizionatamente e questo non è concepibile per dei professionisti seri. Trento ha insegnato ai “talentuosi milanesi” come si gioca di squadra. Con 20 punti di vantaggio gli uomini di Buscaglia hanno continuato a difendere con un’intensità incredibile: bravi!

Milano completamente in balia degli eventi con giocatori e panchina non all’altezza dei grandi del passato: ci sarà una nuova rivoluzione? Nessuno dei giocatori di quest’anno ha dimostrato capacità di giocare e sacrificarsi per gli altri e spesso hanno badato più a se stessi che alla squadra. Eurolega pessima con e senza Gentile e Campionato finito nel peggiore dei modi con una resa (4 a 1) incondizionata.

Trento meravigliosa nel suo gioco d’insieme dove tutti lavorano per gli altri anteponendo il noi all’io. Buscaglia in questo momento è il migliore coach che allena in Italia e personalmente gli auguro di finire la stagione alla grande: le favole dovrebbero finire sempre bene!

Gli appassionati del basket devono sperare che Armani non si stanchi della pallacanestro in quanto sarebbe un colpo ferale al movimento già in grande sofferenza. Ingeneroso uno striscione polemico nei riguardi di Giorgio Armani che ha salvato la pallacanestro a Milano.

 

Buona Pallacanestro a Tutti

Ad maiora

CarloFabbricatore